People

Sparito “magicamente” il servizio delle Iene sui voli blu della Casellati: e scoppia un altro caso

Intorno alla vicenda dell’abuso dei voli di Stato da parte della presidente del Senato Maria Elisabetta Alberta Casellati si apre un altro mistero. Il servizio delle Iene andato in onda due sere fa è sparito nel nulla. Non compare più né sul sito né sulla pagina Facebook del programma. Men che mai sui canali Mediaset. E la domanda che ora tutti si fanno è semplicissima: forse qualcuno ha fatto pressioni sull’azienda dell’ex Cavaliere sì caro alla presidente del Senato? Il Fatto Quotidiano ha pure provato a interpellare l’ufficio stampa di Mediaset, ma non è arrivata nessuna risposta rispetto al servizio pubblicato e desaparecido: “Le faremo sapere”. (Continua a leggere dopo la foto)

Il video, ovviamente, aveva già fatto il botto: 2,5 milioni di spettatori incollati alla tv a sbraitare contro l’abuso dei voli della Presidente Casellati. Voli che, rivelò l’inchiesta di Repubblica da cui tutto è partito, la Casellati avrebbe usato per fare la spola da Roma a casa sua e, addirittura, anche per andare in vacanza in Sardegna. Il servizio delle Iene anche sui social aveva spopolato, alimentando ulteriormente la polemica. In tutti questi giorni, però, la Casellati non ha ancora sentito l’esigenza di dare conto degli oltre 120 voli che ha preso nell’ultimo anno per fare la spola tra Roma e Padova, ma pure per andare in vacanza in Sardegna come se il Falcon fossi un taxi personale. (Continua a leggere dopo la foto)

“Il contenuto non è più disponibile perché potrebbe essere stato rimosso”, si legge subito su Dagospia. Ma cosa succede ora? A provare a cercarlo tramite Mediaset player viene segnalato che il video non è accessibile. Stessa cosa se si prova ad usare altri link. Risultato? “Errore404”. Insomma pare proprio che Mediaset abbia fatto di tutto per farlo sparire. E il fatto è lampante perché i servizi andati in onda nella stessa puntata sono ancora tutti a disposizione, caso strano manca solo quello sui voli della Casellati. (Continua a leggere dopo la foto)

Il sospetto – scrive Repubblica – è che dopo la messa in onda del servizio in casa Mediaset sia successo il finimondo. “Se vuole sapere se mi ha chiamato la Casellati per chiedermi di togliere il servizio dalla circolazione, la risposta è no: non mi ha chiamato. Ma del resto non ci occupiamo della parte digital. Il sito e il canale social del programma non lo gestiamo più noi del programma, ma direttamente Mediaset”, dice il papà delle Iene Davide Parenti…

Ti potrebbe interessare anche: Salvini difende e coccola Renzi: “L’incontro con lo 007? Polemica inesistente. Io…”