vivendi-mediaset

Caso Premium: Mediaset e Vivendi riscrivono un nuovo patto?

L’affaire Mediaset Premium sarebbe davanti a un punto di svolta. Il persistere di trattative che si stanno rivelando inconcludenti pare stia spronando tanto Vivendi quanto Mediaset ad aprire una nuova pagina del caso Premium, e riscrivere così da cima a fondo quello stesso patto che i francesi di Vivendi, secondo il Biscione, non hanno onorato.

In particolare, fonti di stampa affermano che le parti starebbero dando un’occhiata alle modalità di cessione della Pay Tv Mediaset per provare a raggiungere una nuova intesa: in questo modo non si proseguirebbe più per le vie legali, le cui avvisaglie stanno nuocendo ai titoli in Borsa, e Vivendi potrebbe evitare di dover pagare decine di milioni di euro al mese per essersi tirata indietro dal contratto che la vincolava all’acquisizione di Premium.

piersilvio-berlusconi-confalonieri
Mediaset è una società guidata da Pier Silvio Berlusconi e presieduta da Fedele Confalonieri

In fondo ci sono ancora margini temporali per provare ad intervenire, visto e considerato che la prima udienza del procedimento legale è stata fissata per il 21 marzo 2017.

Queste presunte trattative segrete, però, rimangono appunto “presunte”. Di conferme nel merito non ne sono arrivate né da una parte e tanto meno dall’altra. Mentre i mercati rimangono in attesa di saperne qualcosa di più, nel frattempo anche Sky ha dato forfait dicendosi non interessata a mettere le mani su Premium.

CONDIVIDI