Lavoro

Cercare lavoro, Digital Project Manager: ecco le offerte più interessanti

Cercare lavoro è un’operazione che almeno una volta avrà coinvolto chiunque di noi. Portare curriculum direttamente in azienda, fare candidature spontanee attraverso i portali delle società oppure navigare sui siti specializzati a caccia delle offerte di lavoro più interessanti. Proprio per questo, durante la vostra ricerca, vi sarà capitato di imbattervi in un annuncio rivolto a Digital Project Manager. Si tratta di una figura professionale figlia della digital transformation che ha influenzato in modo sensibile il mondo del lavoro e che ora come ora è tra le risorse più richieste dalle principali aziende. In tutta Italia, da Milano a Napoli, sono numerose le realtà imprenditoriali che sono a caccia di queste figure professionali per completare il proprio organico. Di seguito dedicheremo un pò di spazio ad alcune delle offerte di lavoro più interessanti che siamo riusciti a reperire in rete in modo da aiutare coloro che stanno cercando lavoro come Digital Project Manager.

cercare-lavoro-online
Chi è il Digital Project Manager?

Prima di presentarvi le offerte più interessanti che sono disponibili online, vogliamo soffermarci un’attimo su questa figura professionale. Chi è il Digital Project Manager e di cosa si occupa nel concreto? Ecco nel dettaglio alcune informazioni su questa risorsa molto ricercata dalle aziende. Il Digital Project Manager si occupa in particolare dello sviluppo di un determinato progetto, di cui ne cura ogni aspetto, sia per quanto riguarda le risorse economiche, sia per quelle umane, che sono necessarie per far sì che si realizzi. In particolare, il Digital Project Manager aiuta i clienti nel processo di sviluppo delle strategie di web prosecco management e mantiene un collegamento molto stretto con tutto quello che rappresenta il mondo del digital marketing.

Ricerca del lavoro: sviluppare una strategia di marketing personale
Le offerte di lavoro più interessanti

Partiamo con il proporvi alcune offerte di lavoro per Digital Project Manager a Milano. Tra le più interessanti nel capoluogo lombardo è sicuramente quella proposta da L’Oréal, colosso francese della cosmesi, che è a caccia di un Digital Project Manager che dovrà ontribuire al successo della marca Lancôme favorendo la veicolazione efficace e di impatto dei contenuti di comunicazione digitale, con un focus alla integrazione dei vari strumenti digitali per raggiungere, emozionare ed ingaggiare la consumatrice. I requisiti richiesti sono un’esperienza di 3/4 anni, un background in digital marketing, ottima conoscenza lingua inglese, affinità per il settore della cosmetica e del lusso, eccellenti capacità di comunicazione e coinvolgimento degli interlocutori, eccellenti capacità di gestione dei progetti, pensiero imprenditoriale e commitment e infine buona propensione al lavoro in team. Vi segnaliamo anche un’offerta per ruolo analogo proposta da Moncler, azienda tessile specializzata in abbigliamento invernale, che è a caccia di una risorsa che dovrà interfacciarsi direttamente con il PM Senior e collaborando con i dipartimenti marketing, e-commerce e comunicazione per supportare il dipartimento Digital nel perseguire lo sviluppo dei nuovi progetti. Le principali mansioni saranno pianificazione di progetto e monitoraggio del suo corretto sviluppo, suggerendo azioni correttive o soluzioni adatte in caso di criticità, coordinamento del timing affinché vengano garantite le varie fasi fino al completamento delle attività; apertura e monitoraggio di bug e segnalazioni riguardanti le dinamiche del sito aziendale o siti “satellite”; partecipazione a meeting interni / esterni; interfacciamento con team di fornitori. Infine, vi segnaliamo un’offerta per Digital Project Manager a Bologna presso Diennea, azienda che opera nel Digital Marketing con sedi anche a Parigi e a Milano. La risorsa sarà inserita nell’Area Digital Marketing Solutions e risponderà direttamente a Chief Project & Planning Officer. Si richiede una laurea in economia o in discipline umanistiche.
Leggi anche: 5 consigli per aumentare la produttività fin dal mattino