Lavoro

Cercare lavoro, le aziende che assumono Data Analyst

Sono sempre di più le aziende che sono alla ricerca di figure professionali nel campo digital e dell’information technology. Tra le risorse che sono più gettonate al momento c’è ad esempio quella del Data Analyst, il cosiddetto scienziato dei Big Data, colui che ha il compito di dover analizzare il flusso di dati che in ogni azienda sono spesso allo stato grezzo. Il Data Analyst è una figura che sta sicuramente prendendo piede in Italia e in Europa anche se negli Stati Uniti è già sviluppata da molto tempo. Per chi sta cercando lavoro dunque e ha svolto questo tipo di formazione, si tratta di un momento molto importante. Andiamo a scoprire un pò più nel dettaglio questa figura professionale prima di dedicarci alle offerte di lavoro proposte dalle aziende in tutta Italia.

big-data-developers-lavoroUna figura professionale sempre più richiesta

I Data Analyst saranno sempre più richiesti specialmente in settori come quello assicurativo, bancario, dei media e delle utility. Queste figure professionali si trovano di fronte una massa di dati che hanno il compito di analizzare, sintetizzare estrapolando le informazioni utili che possano essere funzionali al processo decisionale e alla definizione di nuove strategie aziendali. Per questo nel nostro Paese la definizione più corretta è Data Analyst mentre negli Stati Uniti questa figura professionale in forte ascesa. Per quanto riguarda poi le competenze che sono richieste per svolgere il ruolo di Data Analyst, c’è sicuramente una buona propensione per il ragionamento matematico e statistico oltre a capacità di tipo analitico a cui dovrebbero aggiungersi anche competenze di programmazione e doti comunicative. Per quanto riguarda la formazione, Sono stati attivati i primi corsi universitari presso le università di Bologna e Pisa, dove dal 2016 sono presenti i master in Data Science e in Big Analytics e Social Mining mentre a Tor Vergata è stato avviato il primo percorso di studi in Data Science. Per quanto riguarda gli stipendi che queste figure professionali possono percepire, se negli stati uniti si parla di risorse già radicate nel tessuto aziendale e per questo retribuite con stipendi abbastanza elevati, in Italia e in Europa si parla di stipendi sicuramente più bassi. In media, per una figura Junior in questo settore si può arrivare ad un guadagno annuo di 30 mila euro mentre per una figura Senior lo stipendio può elevarsi fino a 50 mila euro. Andiamo ora a vedere nel dettaglio quali sono le offerte di lavoro più interessanti per chi sta cercando occupazione come Data Analyst.

Data Scientist offerte lavoroLe offerte di lavoro più interessanti per Data Analyst

La prima offerta che vi proponiamo è quella di Prometeia, azienda di consulenza manageriale con sede a Bologna, che sta cercando un Data Analyst che sarà inserita nella funzione HR Administration a supporto delle attività di analisi dati, implementazione e gestione dei sistemi informativi della funzione risorse umane.Il candidato ideale è in possesso di una laurea triennale/specialistica con ottimi voti in discipline economiche, statistiche, ingegneristiche gestionali. Rappresenterà titolo preferenziale aver conseguito un master in Risorse Umane e/o l’interesse ad approfondire le tematiche inerenti la gestione del personale. Altra offerta molto interessante è quella proposta dalla sede di Milano di Amazon che è alla ricerca di un Data Analyst che sia in grado di analizzare grandi set di dati e abbia qualità comunicative esemplari.
Leggi anche: Avviare un’attività, come aprire un negozio di successo