cercare-lavoro-networking

Cercare lavoro, usare il networking come strumento per trovare occupazione

Siete alla ricerca di lavoro ma volete trovare un metodo nuovo per far sì che i vostri tentativi vadano a buon fine? Siete stufi di cercare sui siti più disparati e di inviare applications che non ottengono alcuna risposta? Forse è arrivato il momento di cambiare metodo e di dare una svolta alla vostra ricerca di una nuova occupazione. Se siete alle prime armi, oppure avete semplicemente deciso che è il momento giusto di fare una nuova esperienza professionale non dovete disperare se all’inizio faticate e arrancate nella vostra ricerca. Il mercato del lavoro di oggi è molto più complicato di quando l’avete affrontato l’ultima volta e per questo bisogna anche modificare il tiro e magari cercare di sfruttare nuovi strumenti che possano aiutarvi. La pura ricerca e invio di curriculum potrebbe non essere più abbastanza e per questo quello che proponiamo è di sfruttare le conoscenze fatte: usare quindi il networking come strumento per trovare occupazione. Questo può valere sia per coloro che sono alle prime armi sia per coloro che già sono rodati nel mondo del lavoro. Per i primi sarà più difficile ma sicuramente più stimolante, per i secondi si tratterà di far valere al meglio le conoscenze fatte durante gli anni di esperienza professionale. Come fare dunque a cercare lavoro attraverso il networking? Ecco alcuni consigli pratici che potrebbero esservi molto utili.

cercare-lavoro-onlineCercare contatti in comune per ottenere un colloquio

Non è detto che per ottenere un colloquio si debba per forza passare dai canali tradizionali. A questo proposito, avere contatti all’interno dell’azienda per la quale si vuole fare domanda potrebbe essere un metodo molto più efficace e rapido per ottenere un primo abboccamento. Una ricerca tra i propri contatti è sempre il primo step da fare ma di certo non è l’unico. Non è detto infatti che tra i nostri contatti ci sia la persona che stiamo cercando ma è a questo punto che il sistema di networking entra in gioco: tra chi conosciamo potrebbe esserci qualcuno che invece ha contatti con quella figura professionale che stiamo cercando. Secondo le statistiche infatti, più del 40% delle assunzioni viene da referrals mentre solo un 21% proviene dalle occasioni ottenute ricercando tra gli annunci di lavoro. Un altro metodo può essere quello di individuare all’interno dell’azienda dei potenziali influencer e cercare di ottenere un primo contatto con loro. Ad aiutarci in questa fase arriva il social network professionale per eccellenza: da qui dobbiamo far partire la nostra ricerca per cercare di individuare chi all’interno dell’azienda può essere un contatto utile per avere un primo colloquio.

Assicuratevi che il posto sia disponibile e fate ricerche approfondite

Una volta individuata una figura influente e di riferimento, prima di avviare i contatti assicuratevi che la posizione che state cercando sia disponibile in azienda o che comunque non sia ancora presente. A quel punto, cominciate una ricerca più approfondita e individuate punti in comune con l’interlocutore ma anche elementi della sua vita professionale sui quali far leva per destare interesse. Una volta pronti, sarà il momento di inviare la vostra mail e attendere per un eventuale incontro: cercate di essere accattivanti e di spiegare al meglio le vostre ragioni. Una volta ottenuto un primo incontro, siate abili a “vendere” voi stessi e le vostre skills.

Leggi anche: Cercare lavoro online, siti e metodi per trovare occupazione

CONDIVIDI
Gianluca Sepe
Giornalista pubblicista classe 1991. Laureato in Sviluppo e Cooperazione Internazionale, inizia a scrivere per passione per poi trasformarla nel suo lavoro. Con la penna o con la tastiera, è sempre pronto a raccontare il mondo digitale che cambia intorno a noi. Terribilmente malato per lo sport.