Start Up & Imprese

Chicago vanta la più grande concentrazione di donne imprenditrici, ecco perchè

La terza città più grande degli USA, Chicago, vanta la più grande concentrazione di donne fondatrici di aziende e startup.

Gli imprenditori che avviano aziende a Chicago possono godere sia dei vantaggi di una metropoli, sia del calore di una città del Midwest.

La “Windy City” che ha avuto il pregio di lanciare RxBar, Groupon e GrubHub è sostenuta da una forte pipeline di talenti da parte dell’MBA locale e da efficaci programmi di ingegneria.
Le imprenditrici donne in particolare sono molto attratte da Chicago: un terzo delle startup della città sono gestite appunto da figure femminili.

Leggi anche: Business: 17 donne condividono i loro migliori consigli di carriera

Quartieri di avvio

L’incubatrice leggendaria 1871 si trova nello storico Merchandise Mart, nel fiume North nabe; intorno ad esso si è raggruppata la “più grande concentrazione di attività di avvio” della città, afferma Julie Roth Novack. Ha infatti co-fondato la piattaforma di eventi-party PartySlate, che ha sede lì, così come il clothier Trunk Club, Groupon e l’app di parcheggio SpotHero.

Il West Loop, famoso invece per i ristoranti di livello mondiale come Avec, è “davvero un quartiere caldo”, afferma Jennifer Fried, co-fondatrice della ditta di medicina legale Explorer Surgical. Google ha aperto uffici qui già dal 2015. Fondate qui anche le data company Food Genius e Crafty.

Leggi anche: Donne e impresa: la tecnologia premia la loro tenacia

imprese-donna-1

Esperienze vincenti

Shaniqua Davis aveva in programma di espandere Noirefy, il portale di lavoro minoritario da lei fondato, quindi si è rivolta alle IT Girls, ovvero a Gerri Kahnweiler e Cayla Weisberg, che gestiscono InvestHer. “Sono state davvero utili per me nell’aiutarmi ad improntare le prime conversazioni con gli investitori, ha dichiarato la Davis. Le due hanno già investito in Codeverse, PartySlate e in altre 11 iniziative guidate da donne.

Non è l’unico caso. Secondo i dati sono circa 3000 le startup che si trovano a Chicago. Quasi il 34% è gestito da donne, un percentuale notevole se paragonata alle principali città degli Stati Uniti.

Un altro esempio è dato da Genevieve Thiers, una delle prime “donne della tecnologia” di Chicago a segnare un’importante record: nel 2009 ha venduto una quota di maggioranza nella sua piattaforma per babysitting, Sittercity. Ora firma $ 25.000 di assegni per investire in promettenti aziende guidate da altre donne, oltre ad ospitare “saloni tecnologici” attivati ​​mensilmente nella sua casa di Lincoln Park. “Genevieve è stato il nostro primo successo“, afferma Novack di PartySlate. “È stato davvero utile per le donne avere un modello di ruolo come quello incarnato da lei”.

Penny Pritzker, imprenditrice miliardaria e segretaria di commercio di Obama, dopo l’esperienza di Washington è tornata a casa, nella sua città del MidWest, dichiarando : “Ho visto questa esplosione all’intersezione di tecnologia, innovazione e aziende consolidate a Chicago”. Pritzker, è oggi membro del consiglio di amministrazione Microsoft e presidente della sua società di investimento, PSP Capital Partners. Ospita regolarmente cene di networking per i fondatori locali a casa sua e guida un’iniziativa per aiutare Chicago a rimanere una destinazione top-tech.

Leggi anche: Imprenditoria femminile: ecco le aziende che più soddisfano le esigenze delle donne al lavoro

Talenti universitari

Chicago sforna laureati altamente qualificati. L’Università di Chicago e la Northwestern hanno rispettivamente laureato tra i 1.700 e 2.600 ragazzi, figure che non includono i laureati delle loro prestigiose business school. E, dice Ziegler, CEO del 1871, “Guardiamo le statistiche delle scuole di business: oltre un terzo dei laureati rimane a Chicago“. Anche la DePaul University, l’Università dell’Illinois di Chicago, la Loyola e il Columbia College sono diventate prestigiose per i corsi di ingegneria. “Aiutare la città ad attrarre e trattenere i talenti, afferma “è il modo in cui “unisce ciò che amo di New York – quell’atmosfera da grande città con un sacco di cultura, bar e ristoranti – con un’atmosfera più accessibile“.

Nel 2017, gli investimenti tecnologici nell’area di Chicago hanno superato $ 1,5 miliardi. Nel 2018 la cifra continua a salire, determinando un nuovo record per le donne imprenditrici.