Interni

Cinema America, un’altra aggressione: picchiata una ragazza di 29 anni

Ancora un episodio che fa orrore, andato in scena in una capitale che sembra sempre più una polveriera in queste ore. Una nuova aggressione andata in scena nella notte nei pressi del Cinema America, l’associazione che negli ultimi anni ha riportato il cinema in piazza nella capitale. Vittima l’attrice Federica Zacchia, 29 anni, ex compagna del presidente dell’Associazione ‘Piccolo America’, Valerio Carocci.

Sulla vicenda indaga la Digos impegnata già, con i carabinieri, nelle indagini sull’altra aggressione avvenuta sabato ai danni di quattro giovani che indossavano la maglia del Cinema America. Il brutto episodio è avvenuto in via Manara: la ragazza è stata affrontata da due persone che l’hanno spintonata facendola cadere a terra. Tre i giorni di prognosi per una escoriazione al volto.
Sul posto è intervenuta la polizia. La Digos della Questura di Roma, che nel frattempo ha identificato e denunciato gli autori dell’aggressione del 16 giugno, indaga per individuare gli altri responsabili e anche per stanare coloro che se la sono presa con l’ex fidanzata di Carocci.
La Questura di Roma “ha attivato adeguate misure di vigilanza in tutta l’area interessata dagli eventi dell’associazione ‘Piccolo America’, tese ad assicurare – si legge in una nota – che le attività culturali e ricreative si svolgano in assoluta serenità”.

Maturità: gli auguri con gaffe del ministro dell’Istruzione Bussetti