Start Up & Imprese

Come avviare un'attività di affiliate marketing – seconda parte

Nel primo articolo di questa breve serie ti ho spiegato come fare per avviare da zero un’attività di affiliate marketing. Siamo partiti della scelta dell’industria, quindi siamo passati alla scelta della migliore rete di affiliazione e infine alla scelta del miglior prodotto da vendere per te. Ora concludiamo con alcuni importanti aspetti da considerare se vuoi che la tua attività di affiliate marketing abbia successo.

3. Considera l’acquisto del prodotto prima di promuoverlo

Come nuovo affiliato di marketing, non sei obbligato ad acquistare tutti i prodotti che desideri promuovere. Tuttavia, è ovvio che il possesso e l’uso dei prodotti è davvero importante per stabilire credibilità e fiducia. Una conoscenza intima del prodotto può fare la differenza tra realizzare la vendita e avere prospettive di spostarsi altrove. Scrivere recensioni di prodotti è un ottimo modo per migliorare la tua credibilità come affiliato di marketing. Questo è particolarmente facile con prodotti di informazione come e-book che sono relativamente economici. Dopo aver stabilito un reddito costante, potrebbe anche valere la pena acquistare prodotti di fascia più alta, a patto che tu entri in contatto con l’ideatore del prodotto per elaborare un piano di marketing strategico che ti porti al livello successivo. Se si utilizza effettivamente il prodotto e si ottengono risultati, condividere un case study o la propria esperienza personale può essere uno dei modi più efficaci per vendere i prodotti al pubblico. Così facendo crei un elenco email più reattivo di sottoscrittori e acquirenti, mentre i commercianti possono offrirti campioni “gratuiti” di e-book o altri prodotti. In molti casi i commercianti saranno felici di offrirti una copia gratuita/campione del prodotto anche se non hai un’attività consolidata. Non fa mai male chiedere! In tal caso, ti consigliamo di includere la divulgazione completa del fatto che ti è stato fornito l’accesso gratuito al prodotto oltre ad avere un disclaimer che rivela la tua relazione di affiliazione.

affiliate marketing come funziona4. Utilizza i social media per ottenere più traffico

Facebook, Twitter, YouTube, Pinterest sono ottimi veicoli per il “passaparola” o marketing virale. Il video marketing in particolare è un ottimo modo per dimostrare la tua esperienza tramite commenti, screenshot e dimostrazioni dal vivo se necessario. In questo momento fare video su Facebook e Facebook Live è estremamente efficace e utilizzare YouTube per un approccio più a lungo termine al video marketing. Mentre all’inizio potresti concentrarti sull’utilizzo dei social media come mezzo gratuito per ottenere traffico, tieni presente che esistono potenti modi per utilizzare la pubblicità a pagamento sui social media per raggiungere il tuo pubblico mirato e indirizzare quel traffico al tuo sito o alla tua affiliata offre.

5. Considera l’utilizzo di link “brevi e belli da vedere”

Cloaking o l’uso di link di ancoraggio è stato un argomento controverso nei circoli di internet marketing, con alcuni affiliati che non potrebbero farne a meno e altri che ritengono che non sia necessario. Da un lato, i lunghi e brutti link di affiliazione non sono bellissimi da vedere per le persone cui vuoi vendere un prodotto (e le persone potrebbero essere scomode cliccandoci sopra). Pertanto, rendere il tuo link più breve e “più bello” ti darà un aspetto più professionale. Uno dei miei plugin preferiti per rendere i link “belli” è il plugin Pretty Links per WordPress. Ciò rende il collegamento molto più breve, più amichevole e più facile da digitare nel caso in cui non sia possibile fare clic sul collegamento per qualche motivo e voler inserirlo nel browser.
Leggi la prima parte dell’articolo: Come avviare un’attività di affiliate marketing