guadagnare-vendendo-prodotti-informativi

Come guadagnare vendendo prodotti informativi online

Come guadagnare vendendo prodotti informativi online? La domanda è all’ordine del giorno. Chiunque ormai vuole fare soldi online e i motivi sono presto detti. In primis è davvero meno rischioso e più facile fare soldi con un business online rispetto ad aprire un negozio fatto di mattoni in un centro cittadino. In seconda battuta i numeri parlano chiaro. L’e-commerce è cresciuto esponenzialmente nell’ultimo decennio. Il trend di crescita non accenna a fermarsi. Le vendite business-to-consumer, solo nel 2016, hanno toccato i 2,35 trilioni di dollari. Guadagnare online, però, deve essere considerato un vero e proprio lavoro. Si richiedono: impegno, dedizione, tempo, ma anche competenze specifiche. Oltre a ciò in internet si può vendere davvero di tutto.  C’è un grosso mercato che ruota intorno al bisogno di informarsi, ma anche al bisogno di consigli e di strategie per migliorare la propria vita. Ecco perché vanno a ruba tutti i migliori prodotti di informazione confezionati in qualsiasi tipo di formato. Si comprano online: video, ebook, audio, ma anche cd o dvd. Sono proprio i prodotti informativi a dare maggiori soddisfazioni sia agli acquirenti che ai venditori perché, nella maggior parte dei casi, si possono scaricare dal sito subito dopo aver effettuato la transazione. Pensiamo, ed esempio, alla vendita di un webinar per costruire il proprio sito internet. Chiunque voglia iniziare a muoversi nel web e a far sentire la propria voce sarà interessato al corso, accederà al sito e pochi minuti dopo aver pagato potrà, iniziare, senza perdere tempo, a seguire la lezione.

Online ShoppingI vantaggi della vendita di prodotti informativi online

Creare prodotti informativi da vendere online è facile ed economico. Tanti sono i vantaggi:

  • Non occorre alcun magazzino dove stoccare la merce,
  • Non è necessario trovare personale ad hoc per le consegne,
  • Non vi è la necessità di perdere tempo a controllare tutte le spedizioni e a verificare che ciascun pezzo dell’intera filiera abbia svolto al meglio il suo compito.

Bastano una buona idea, un computer, qualche competenza specifica ed un po’ del proprio tempo per creare guide utili per gli utenti. Scrivere un ebook, fare un video tutorial, registrare l’audio di una lezione o creare un webinar richiede un minimo di investimento di denaro.  Per il resto ci sono molti strumenti gratuiti su internet che si possono usare senza alcun problema. Per registrare un video può bastare la telecamera del proprio cellulare e un semplice programma di video editing. Per creare un webinar si può usare Gotowebinar o altri programmi che si trovano cercando su internet. Il rischio che si correre di veder fallire la propria impresa è molto ridotto rispetto a qualsiasi altra alternativa e l’esposizione finanziaria è quasi nulla.

Come creare il proprio mercato e guadagnare vendendo prodotti informativi online

Inutile dire, quindi, che per guadagnare bisogna riuscire a rispondere alle effettive necessità della gente. Sono le richieste degli utenti, le loro necessità, i loro bisogni ad indicare la stella cometa da seguire. E’ quindi doveroso compiere un’attenta analisi di scenario. Dopo aver avuto una buona idea ci sono diversi step da seguire. Bisogna intercettare le tendenze, scovare le nicchie più redditizie e controllare i possibili competitor. E’ inutile vendere video tutorial su come cucinare un uovo al tegamino quando tutti cercano i segreti delle ricette più complicate per stupire i propri commensali. Controllare come si comportano Amazon e eBay, infine, è sempre utile, ma è soprattutto consigliabile tenersi aggiornati sul proprio campo grazie ai social per scoprire il parere delle persone e seguire, passo dopo passo, le loro necessità. I social corrono in aiuto anche nel momento in cui si deve pubblicizzare il proprio prodotto e raggiungere il numero più alto di utenti possibile. Oltre a questo è bene puntare sull’email-marketing e creare una rete di contatti utile al proprio scopo.

Leggi anche: Come scegliere una nicchia redditizia per il tuo business online

CONDIVIDI
Alessandra Solmi
Classe 1985, una laurea specialistica in comunicazione ed una malattia: il giornalismo. Prima per passione e poi per lavoro ama andare a caccia di notizie. Non si finisce mai di imparare anche perché le nuove tecnologie sono sempre pronte a lanciare nuove sfide in qualsiasi campo.