Economia

Confesercenti, un Natale 2018 sotto il segno del risparmio con un calo del 7% per la spesa dei regali a causa dell’incerto futuro economico del Paese

Un Natale sotto il segno del risparmio, dove lo spread sotto l’albero la farà da protagonista. A dirlo, il tradizionale sondaggio di Natale condotto da Confesercenti con Swg sulle opinioni e sulle intenzioni d’acquisto dei consumatori italiani per le imminente festività di Natale. Dalla statistica è emerso che a causa della crescente incertezza sul futuro economico del paese, quest’anno la spesa per i regali natalizi restringerà il suo budget. Gli italiani, per gli immancabili doni di Babbo natale,spenderanno un budget di circa 285 euro a persona, con una flessione del 7% rispetto allo scorso anno.

Ogni persona farà in media 7 regali a testa, uno in meno rispetto al 2017. Il regalo più desiderato è un buono acquisto, ma si torna a comprare nei negozi: infatti la percentuale di consumatori che comprerà in un’attività commerciale di vicinato passa dal 16 al 19% (prima crescita negli ultimi cinque anni). In sostanza si spenderà di meno, ma i doni si sceglieranno con maggior cura, restringendo la platea di beneficiari. “Gli italiani arrivano al Natale 2018 con qualche timore in più”, registra Confesercenti: il 17% delle famiglie ha indicato di aver ridotto i consumi durante l’anno. Il 38% degli intervistati ritiene che l’anno si chiuda con un’Italia peggiorata dal punto di vista socioeconomico (lo scorso anno era il 33%) a fronte di un 18% che invece ritiene che c’è stato un miglioramento.
Se da un lato c’è Confesercenti che vede un Natale 2018 più magro, dall’altra parte il Codacons non è della stessa opinione: “Gli acquisti di Natale non saranno affatto in calo rispetto allo scorso anno ma, al contrario, registreranno una crescita complessiva del +2,5%”. Secondo l’associazione dei consumatori, gli italiani confermano la crisi per le famiglie ma ritengono che in larga parte i regali di Natale sono stati già acquistati dai consumatori durante lo scorso Black Friday e Cyber Monday, quando 15 milioni di italiani hanno fatto compere approfittando di sconti e promozioni. Infine il Codacons sottolinea che nel 2018, la spesa procapite degli italiani per regali, addobbi per la casa, alimentari, ecc. sarà pari a circa 170 euro, in salita del +2,5% rispetto al 2017.

 

 

Ti potrebbe interessare anche: Un Natale Vincente: le indicazioni di Google per le vendite online