Lifestyle

Consigli per diventare ricchi: Robert Kiyosaki e i libri del successo

Chi possiede un minimo di conoscenza finanziaria o è anche solo incuriosito dal mondo del business avrà certo sentito nominare Robert Toru Kiyosaki.

Autore di frasi ispirazionali e motivatici come “La più grande sfida che ti si presenta è il tuo stesso dubbio e la tua pigrizia. È il tuo dubbio e la tua pigrizia che definiscono e limitano ciò che sei. È il tuo dubbio e la pigrizia che ti negano la vita che vorresti”, oppure “La definizione di successo è avere la libertà di essere se stessi” evidenziano molto bene il credo che questo imprenditore ha voluto condividere con i suoi lettori.

Una vita dedicata allo studio dell’economia  e costellata di grandi successi ne hanno fatto un guru della materia. Un affarista che si è fatto da sé, desideroso di insegnare ciò che lui stesso ha imparato nel mondo finanziario secondo la pratica e l’esperienza, per aiutare chi della finanza è invece inesperto e neofita.

Robert Kiyosaki è più di uno scrittore: rappresenta il punto di riferimento per tutti coloro che vogliono capire come concludere veri e propri affari.

Leggi anche: “Più vendite in meno tempo” è il bestseller di Jill Konrath appena uscito in Italia
robert-kiyosaki

La vita

Roberta Toru Kiyosaki è nato nel 1947 alle Hawaii. Dopo aver conseguito la laurea è stato nei Marines, ed ha perfino combattuto durante la guerra del Vietnam.

Da lì in poi, la sua vita è stata una continua ascesa. Ha lavorato per la Xerox Corporation, poi ha fondato la sua prima azienda e la scalata verso il successo non ha praticamente più avuto fine.

Dagli anni novanta si dedica alla scrittura a tempo pieno, avendo raggiunto traguardi altissimi anche in questo campo.

padre ricco padre povero
I libri e il successo motivazionale

Il suo libro più famoso è “Rich Dad, Poor Dad” (Padre ricco, padre povero), che ha scalato le classifiche dei libri più letti in 80 paesi del mondo con oltre 20mila copie vendute.

Questo libro è stato un vero e proprio caso editoriale, seguito da altri che hanno accreditato notevolmente la fama di questo eccellente affarista. La sua scrittura semplice, con la quale riesce a palarci di ricchezza, denaro, e al tempo stesso della paura e il timore che inibisce la ricerca del successo imprenditoriale.

I suoi consigli e le sue perle di saggezza hanno ispirato milioni di persone in tutto il mondo e hanno fatto sì che fondasse l’azienda Cashflow Technologies. Inc, attraverso cui si occupa di gestire i suoi marchi Rich Dad e Cashflow.

Leggi anche: Pitch Anything. La presentazione perfetta è il bestseller che insegna a farsi dire sempre di sì

Ha inoltre creato un gioco innovativo, 101, una sorta di nostro monopoli che si basa su come creare una rendita automatica.

Robert Kiyosaki collabora fruttuosamente con Sharon Lechter,una donna manager molto influente in ambito finanziario, insignite molto volte con premi e riconoscimenti internazionali.

I libri del famoso imprenditore non sono solo rivolti agli adulti desiderosi di capire come sfruttare le risorse della finanza. Kiyosaki ha dedicato ius libro anche ai più piccoli, intitolato “Rich Kid, Kid Smart”. Il libro ha lo scopo di insegnare ai genitori come introdurre i propri bambini nel mondo della finanza attraverso semplici consigli.

Il successo dell’imprenditore nippo-americano ha fatto storcere il naso ai critici più scettici, che lo hanno accusato di aver menzionato cose non veritiere nei suoi libri.

Essere ricchi è una libertà e una decisione. Non esiste un metodo, ma alcune prove di essere sulla strada giusta. Ad esempio, l’educazione. Bill Gates, per citare un esempio, non finisce all’università. La chiave è la cultura del sacrificio, che gli anziani insegnano ai loro figli.
Essere ricco è sinonimo di avere successo? Non sempre, il successo si ottiene quando si è in equilibrio con tutto ciò che ci circonda.
Il denaro dà la libertà, ma non garantisce il successo. Né la felicità, anche se aiuta a trovare il modo di esso”. 

Una curiosità? Ha collaborato con Donald Trump nella stesura del libro “Perché vogliamo che tu sia ricco”, edito anche nel nostro paese.