Social

Coppa del Mondo 2018: record per download di app sportive

Il secondo trimestre del 2018 ha registrato un record per i download e per le entrate delle app per dispositivi mobili. Secondo un report di questa settimana, condotto da App Annie, sono stati effettuati oltre 28,4 miliardi di download di app in tutto il mondo, sia su iOS che su Google Play, con un aumento del 15% rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente. Il numero poi risulta ancora più notevole perché non include nè reinstallazioni né aggiornamenti, ma solo i nuovi download di app. Infine, la spesa dei consumatori nelle app è cresciuta del 20%, anno dopo anno,  fino a raggiungere 18,5 miliardi di dollari tra iOS e Google Play insieme.

Secondo il rapporto, si tratta della maggior quantità di denaro speso nelle app rispetto a qualsiasi altro trimestre precedente, superando il record di 18,4 miliardi di dollari registrati nel trimestre precedente e di 27,5 miliardi di download.

Gran parte dell’attività di download in Q2 proviene proprio da Google Play.

Leggi anche: Neymar &PSG, quando l’impossibile diventa possibile: il business del secolo

L’India, paese dei download

Solo sul mercato delle app, i download globali hanno superato i 20 miliardi, con un aumento del 20% su base annua. Questa massiccia crescita di download è attribuibile in gran parte all’India, afferma App Annie.

Il paese indiano è stato il principale driver di crescita dei download sia in termini assoluti sia in termini di crescita della quota di mercato. Anche l’Indonesia ha svolto un ruolo importante nei download di Google Play, nel frattempo Stati Uniti, Russia e Arabia Saudita hanno registrato la maggiore crescita dei download iOS.

I download di app di Google Play, ad una occhiata particolare, includevano la crescita in categorie come giochi, lettori video ed editor e, non a caso, visti i recenti campionati mondiali, anche le applicazioni sportive! Su iOS infatti le app per lo sport sono state anche il principale driver di download globali di iOS, seguite dalle app di finanza e di viaggi.

L’impatto sulla FIFA World Cup 2018 sui download di app per lo sport è stato evidenziato anche il mese scorso da Sensor Tower, la cui analisi ha rilevato che le nuove installazioni delle cinque app on demand delle TV in diretta con i Mondiali sono aumentate del 77% durante la prima settimana della copertura della Coppa del Mondo, rispetto alle tre settimane precedenti (escluso il periodo delle finali NBA). In Italia siamo stati tra i paesi più fortunati in quanto Mediaset ha trasmesso tutto in maniera gratuita, compresi numerosi programmi di approfondimento.

Il servizio di streaming sportivo americano fuboTV ha registrato il maggiore impatto, con un aumento del 713% e l’aggiunta di 309.000 nuovi utenti negli Stati Uniti, mentre la trasmittente Hulu ha registrato il minimo impatto, con una crescita del solo 18%.

Leggi anche: CR7: i soldi dell’ingaggio di Cristiano Ronaldo, il colpo del secolo

apple-design-awards-2018-vincitori

Le app della reti sui programmi sportivi

Anche le app di una singola rete sono cresciute. I download di FOX Sports, ad esempio, sono aumentati di 95 volte per lo stesso periodo, mentre Telemundo Deportes En Vivo è cresciuto di 444 volte.

App Annie ha aggiunto che le prime 3 app sportive di Android negli Stati Uniti durante le prime tre settimane del torneo sono state Telemundo Deportes (n. 1), FOX Sports GO (n. 2) e FOX Sports (n. 3). Le app rappresentavano anche nelle new entry nella top 10 delle app per il tempo totale trascorso, rispetto alle tre settimane precedenti.

Nel Regno Unito, oltre 6 milioni di ore sono state spese nelle prime 10 app sportive su Android durante le prime 3 settimane della Coppa del Mondo, in aumento del 65 % rispetto alle 3 settimane precedenti.

Anche la Coppa del Mondo ha avuto un impatto sulla spesa dei consumatori nelle app del trimestre. Le prime 10 app di spesa erano ancora in gran parte proprio quei servizi di intrattenimento basati su abbonamento, come Netflix, Tencent Video, iQIYI, Pandora, Youku e YouTube.