Interni

Quirinale, Renzi contro tutti: “Qui, Quo, Qua e Zio Paperone”

Sale la tensione tra le forze politiche a pochi giorni dall’inizio delle votazioni per il Quirinale. Matteo Renzi se la prende con i tre leader del centrosinistra: Enrico Letta del Pd, Giuseppe Conte del M5S e Roberto Speranza di Leu. Il capo di Italia Viva li paragona ai personaggi Disney Qui, Quo e Qua, dopo la riunione congiunta del giorno precedente. Ma Renzi ne ha anche per Silvio Berlusconi, simile secondo lui a Zio Paperone e vicino al ritiro della sua candidatura al Colle.

Matteo Renzi e Silvio Berlusconi

“Ieri non è successo assolutamente niente. La sinistra ha fatto un tweet strano, da Qui, Quo, Qua. Se Zio Paperone si è ritirato da un lato, Qui, Quo, Qua hanno fatto lo stesso tweet. – Renzi commenta gli ultimi sviluppi dell’affaire Quirinale su Radio Leopolda – Qualcuno ha scritto ‘Renzi è rimasto male perché non l’hanno chiamato’. Hanno fatto bene Letta, Speranza e Conte. Questo non è il metodo, scegliere un hashtag. Io vorrei scegliere un presidente”.

“Berlusconi di fatto va verso il ritiro, vediamo con quali modalità. Ma quando l’altro giorno avevamo detto che non aveva i numeri avevamo detto la verità, ora se ne sono accorti tutti, anche Sgarbi. – prosegue Renzi nel suo ragionamento – La situazione del centrosinistra è la dimostrazione che da soli non ce la fanno. Ma noi saremo Mamny tuttofare, anziché Zio Paperone e Qui, Quo, Qua, faremo in modo di risolvere anche questa”, promette il leader di Iv.

“Domani vedremo i grandi elettori di Italia Viva. – spiega Matteo Renzi – Può darsi che Iv arrivi al grande appuntamento con qualche elettore in più del previsto. Tra una settimana sarà tutto finito. Abbiamo bisogno di un presidente all’altezza dei nostri sogni. Italia viva darà una mano, Quando c’è un problema noi diamo una mano al Paese”, conclude l’ex premier.

Potrebbe interessarti anche: Quirinale, Renzi affossa Berlusconi: “Non ha alcuna chance di essere eletto”

Torna su