People

Tragedia a Napoli, muore intera famiglia non vaccinata: padre, madre e figlia

Tragedia a Torre del Greco, in provincia di Napoli, dove un’intera famiglia è stata letteralmente “sterminata” dal Covid. Sono bastati 8 giorni alla malattia per avere la meglio su tutti e tre, padre, madre e figlia, che l’avevano contratta in una forma particolarmente violenta: i danni riportati ai polmoni non hanno retto e alla fine il corpo ha ceduto. Un bollettino familiare che “rischia” perfino di aggravarsi: anche l’altro figlio della coppia è infatti ricoverato in ospedale, sempre per Covid. Stando a quanto riporta Fanpage “nessuno dei tre deceduti aveva ricevuto il vaccino, così come l’altro figlio”. (Continua a leggere dopo la foto)

A perdere la vita sono stati un uomo di 89 anni, la moglie di 85 e la figlia di 58 anni. “Ancora ricoverato l’altro figlio, che non sa ancora della morte dei genitori e della sorella: si trova nell’ospedale Cotugno di Napoli. Solo l’uomo pare avesse una vecchia patologia, mentre tutto il nucleo familiare risultava non vaccinato. Sono morti uno dietro l’altro, nel giro di appena otto giorni, gettando nello sconforto oltre a familiari e amici anche l’intera comunità di Torre del Greco, uno dei comuni che ha pagato il prezzo più grande in Campania da inizio pandemia, con poco meno di 200 morti in tutto il territorio cittadino e migliaia di casi accertati”. (Continua a leggere dopo la foto)

I dati attuali comunicati dal comune torrese parlano di 21 persone di Torre del Greco ancora ricoverate a causa del Coronavirus, mentre altre 63 sono in isolamento domiciliare perché positivi. I casi totali, da inizio pandemia, sono stati 6.537 in tutta la città della piana vesuviana di Napoli. È più che mai necessario che tutti ricorrano al vaccino. La variante Delta è molto più aggressiva e pericolosa.

Ti potrebbe interessare anche: La “mediazione” di Salvini sul Ddl Zan? 700 emendamenti per ostacolarne l’iter