Guide

Crescita professionale, 5 soft skills per trovare lavoro

Contenuti dell'articolo

Scoprire, valorizzare e migliorare le nostre competenze in ambito professionale può essere la chiave per trovare lavoro, se lo stiamo cercando, oppure ottenere maggiori benefici dalla nostra occupazione. Al giorno d’oggi si parla sempre più di skills in ambito lavorativo, vale a dire quelle competenze essenziali e fondamentali che servono per svolgere una determinata mansione. Si tratta di abilità che possono essere acquisite, migliorate e curate nel corso di una carriera. In alcuni casi si possono ottenere lavorando sulla propria crescita professionale giorno dopo giorno, in altri casi invece si tratta di caratteristiche che sono già insite nella nostra persona e per questo ci rendono peculiari. In questo caso non possiamo fare altro che lavorare sodo per cercare di migliorarle. Non tutte le competenze in ambito lavorativo sono uguali e sopratutto è giusto ricordare che alcune sono più importanti di altre e magari più specifiche.

Hard skills VS Soft Skills: la definizione

Prima di entrare nel dettaglio di quali sono quelle più ricercate e adatte per trovare un lavoro, è bene fare una distinzione fondamentale. La divisione che va fatta è tra hard skills e soft skills. Si tratta di competenze diverse e ora vi spiegheremo in modo dettagliato il perché. Partiamo dalle hard skills. Si tratta di competenze di tipo tecnico e quindi di caratteristiche tangibili. Si parla di hard skills ad esempio nel caso di una specifica lingua. Per essere più chiari: se si sta cercando un lavoro e leggendo un annuncio notiamo che la figura professionale ricercata deve conoscere la lingua spagnola per svolgere quella mansione, ecco che in questo caso si parla di hard skill. Le soft skills invece sono le competenze trasversali, ovvero tutte quelle abilità intangibili che non possono essere misurate con parametri fissi ma che possono influenzare e non poco la vita professionale di un individuo. A volte le soft skills possono essere anche più importanti delle competenze tecniche nella ricerca di un lavoro. A questo proposito vogliamo soffermarci su 5 soft skills che possono essere utili per trovare un’occupazione. Ecco quali sono nel dettaglio.

Comunicazione

Saper comunicare al giorno d’oggi è fondamentale. Sapersi interfacciare con colleghi e partner di business nel modo giusto può essere la chiave di volta nel lavoro. Si tratta di una competenza imprescindibile.

Public speaking

A volte saper comunicare bene non basta, bisogna saperlo fare anche davanti a molte persone e saper vincere quelle paure che potrebbero bloccarci. Quando ci si trova davanti ad un’uditorio bisogna essere in grado di presentare bene quello di cui si sta parlando e sopratutto percepire i feedback della platea anche dai linguaggi non verbali.

Leadership

La capacità di guidare un gruppo di lavoro o un ufficio a raggiungere determinati obiettivi può essere un fattore determinante per migliorare la produttività. In questo caso bisogna essere in grado di lavorare sotto pressione, prendere delle decisioni magari in tempi stretti e sopratutto saper motivare i propri collaboratori.

Team work

Saper lavorare bene in gruppo significa sapersi interfacciare con colleghi e collaboratori. Un gruppo che lavora bene, rende maggiormente in termini di performance.

Gestione del tempo

Una giornata lavorativa può sembrare infinita ma quando si ha una moltitudine di cose da fare il tempo passa molto più in fretta. Essere in grado di gestire le proprie attività al meglio è una dote molto importante.
Leggi anche: Cercare lavoro, le aziende che assumono Data Analyst