Mass Media

Crosetto sbotta a Piazzapulita: “Se fossi la Meloni vi denuncerei”

Durante la puntata di Piazzapulita del 7 ottobre, viene mostrato un servizio di Alessio Lasta su Giorgia Meloni. La leader di Fratelli d’Italia, tramite i suoi social media manager, avrebbe aperto anche un profilo sul social network VK (Vkontakte, il più diffuso social in Russia). Profilo mai curato sembra, ma sul quale si sono inseriti utenti che propagandano tesi di estrema destra. L’accostamento con il nome della Meloni provoca la reazione scomposta di Guido Crosetto. Uno dei fondatori di Fratelli d’Italia perde la pazienza e ne dice di tutti i colori al collaboratore di Corrado Formigli.

Guido Crosetto a Piazzapulita

“È uno dei peggiori e più schifosi servizi che abbia visto nella mia vita. – protesta Crosetto – È uno sputtanamento vergognoso e falso. Perché la Meloni ha milioni di follower” e non può sapere chi sono le persone che la seguono sui social. “Quindi questo servizio è costruito apposta. Io fossi in Giorgia Meloni domani vi cito e vi faccio un … (incomprensibile ndr) così”. Crosetto contesta il fatto che il nome della leader di Fdi venga accostato a profili social che non si sa nemmeno se appartengano veramente a lei.

L’autore del servizio prova a difendersi. “Stia zitto un attimo che adesso parlo io. Lei ha parlato con quel servizio immondo, quindi se fossi Giorgia Meloni la denuncerei e la farei piangere”, lo travolge però Crosetto con la sua voce tonante. “Io sto parlando da amico di Giorgia Meloni. Ha aperto un profilo per un mese e voi avete fatto vedere i siti di quelli che la seguono, non i suoi. La avete sporcata apposta. È un modo schifoso di fare giornalismo. Attaccatela sulle idee”, accusa ancora l’ospite di Formigli evidentemente alterato.

“Si vergogni, si vergogni, quello è uno schifo”, prosegue nel suo durissimo sfogo Crosetto contro Alessio Lasta. A quel punto il conduttore è costretto ad intervenire per placare gli animi: “Però se si butta in vacca non si capisce niente”. Ma Crosetto resta sulle sue posizioni.

Potrebbe interessarti anche: Piazzapulita, scontro Calenda-Cristallo: volano insulti