Lifestyle

Design Week Milano 2018, I3P presenta le startup innovative

La Design Week, che si svolgerà a Milano dal 17 al 22 aprile 2018, è l’evento che tutti gli appassionati ed esperti del settore stanno aspettando con entusiasmo, compreso il famoso Fuorisalone, ricco di eventi ed iniziative imperdibili.

I3P cos’è

In questo contesto I3P, l’incubatore del Politecnico di Torino, si presenta come promotore di importanti iniziative per il trasferimento tecnologico, l’incubazione e la crescita di impresa. L’attività di I3P si inquadra nelle strategie globali del territorio piemontese volte a sostenere la ricerca, l’innovazione tecnologica, l’innovazione sociale e la nuova imprenditoria.

Per questo I3P è lieta di presentare alla Design Week le startup che parteciperanno alla manifestazione e faranno dell’evento un punto centrale per ottenere visibilità: si tratta di tre aziende estremamente innovative e competitive come Olive Lab, Biancorosso e Yar. Tre aziende giovani, tre esperienze differenti e immersivi.

Leggi anche: Fuorisalone 2018 Jaguar Electrifies Future Perspective, la mobilità del futuro a Milano

Olive Lab: illuminazione alternativa

La prima tratta di illuminazione e sperimenta il design come forma di arredamento più che una funzione d’interni necessaria. Olive Lab parteciperà al Milan Design Market nell’ambito dell’Isola Design District e proprio nel corso dell’evento, nello studio fotografico Gianni Rizzotti, la startup e lo studio creativo presenteranno due prodotti in esclusiva: Equilibrio e Riflesso.

La prima nasce come lampada estremamente particolare e dal design innovativo. É caratterizzata da due componenti cilindrici simmetrici, che grazie a dei magneti, sono capaci di sostenere la lampada stessa facendo sembrare che sia capace di fluttuare magicamente nel vuoto, in un permanente stato di equilibrio. Si tratta di una lampada sostenibile, che si accende solo quando le due componenti sono perfettamente allineate.

L’altro prodotto è Riflesso: un orologio da parete, dal design accattivante e originale. Riflesso può infatti utilizzare i fasci di luce per mostrare lo scorrere del tempo, giocando con n sistema di riflessi e una sorgente di LED pilotati da un sensore di luce ambientale. Ciò che è visibile sono tre fasce di luce sulla parete, che disegnano lo scorrere del tempo dando la sensazione di trovarsi in un mondo magico e fatato. “La luce è design e arredamento”, è questo che concordano all’unisono Giulia Liverani e Marco Signoretto, founders di Olive Lab.

La Milano Design Week sarà anche l’occasione per coinvolgere due mondi complementari come l’interior design e la realtà virtuale.

Biancorosso: Realtà virtuale al servizio di tutti

La Startup Biancorosso ha esattamente questo scopo: offrire un servizio che sia accessibile a tutti e perfettamente integrato con la tecnologia da interni. Biancorosso è infatti in grado di dare a tutti la possibilità di godere della casa dei propri sogni, permettendo di visualizzare immersivamente il progetto commissionato in realtà virtuale tramite un’applicazione e un visore 3D. Dove incontrare questo fantastico progetto? Per le vie delle zone centrali del Fuori Salone, in particolare sabato 21 aprile dalle 11 alle 18 (in via Tortona), dove il team di Biancorosso si esibirà in uno scatenato flash mob sulle note di una personalissima versione del tormentone​ “Una vita in vacanza”​ dello Stato Sociale, classificata al secondo posto del Festival di SanRemo.

La startup racconterà a modo proprio la sua mission e il suo motto : “la casa dei sogni per tutti”. ​Biancorosso Design​ ha infatti una propria filosofia, che la contraddistingue per gusto e bellezza tutti italiani, che secondo loro dovrebbero essere democratizzati e resi alla portata di tutti. In poche parole tutti hanno il diritto allo stile e alla funzionalità. Per questo Biancorosso Design è in grado di offrire ai propri clienti il progetto prima ancora che venga realizzato grazie alla​ realtà virtuale! La App ideata dal team serve per ricreare l’ambiente che si vuole rivoluzionare e vedere come diventerà dopo il restyle.

Leggi anche: Milano digital week: open lecturer Intelligenza Artificiale e data management il 15 marzo allo IULM

biancorosso-startup
Yar: la musica di un altro pianeta

Infine, l’I3P presenterà Yar, la cosiddetta musica spaziale. Partecipare al Design Week sarà un’occasione per assistere ad un evento più che singolare: la Moon Mission, dal 17 al 22 aprile, ogni giorno dalle 11.30 alle 22.00. Presso il Cinema Arti Milano la Driade celebrerà il suo 50° anniversario con una missione lunare immaginaria, ovvero sarà capace di regalare a tutti i visitatori un’esperienza multisensoriale grazie alla sala d’ascolto lunare, con una playlist interstellare di Tidal eseguita appunto con YAR. Il progetto musicale è ispirato dalla complessità e bellezza della natura, e ha lo scopo di restituire la musica come se fosse suonata dal vivo nella stanza. YAR rappresenta un sistema audio che, grazie alla sua tecnologia altamente innovativa, immerge l’ascoltatore al centro della scena.