Mass Media

FdI nella bufera, Donzelli difende Bignami ‘nazista’: “Una volta mi sono vestito da Minnie”

Galeazzo Bignami è un nazista? La polemica intorno all’esponente di Fratelli d’Italia è scoppiata per colpa di una vecchia fotografia in cui viene immortalato vestito da nazista durante la festa per il suo addio al celibato. A provare a difendere l’amico e collega di partito è Giovanni Donzelli. Ospite dell’ultima puntata de L’aria che tira, il meloniano di ferro si fa scappare una battuta che fa scoppiare a ridere tutto lo studio dove sono presenti, oltre alla conduttrice Myrta Merlino, anche i giornalisti Pietro Senaldi, Maria Teresa Meli e Luca Telese.

Giovanni Donzelli difende Galeazzo Bignami

“Posso raccontarvi chi è Galeazzo Bignami e lo faccio con piacere perché è un caro amico ed è una delle persone più intelligenti che esistano. È un fervido difensore dei principi democratici. – dichiara Donzelli suscitando l’ilarità collettiva – Io capisco che siete tutti della stessa idea, ma visto che state aggredendo date la possibilità di spiegarvi chi è Bignami visto che ci sono cresciuto insieme. È uno che è nelle istituzioni da quando aveva poco più di vent’anni”.

“E sfido chiunque a trovare un atto che non sia rispettoso della democrazia. – prosegue Donzelli – Un atto che non abbia difeso i principi democratici. Una dichiarazione di Bignami nelle istituzioni che non sia in difesa della democrazia. È uno di quelli che è stato tra i più amici di Israele nella storia della destra, anche prima che Fini andasse in Israele. Quindi è una storia inattaccabile la sua”.

“Al suo addio al celibato gli amici lo hanno vestito forzatamente da nazista come si fa in queste occasioni. – ecco la versione di Donzelli – Gli hanno fatto una foto in una situazione goliardica. Vorrei vedere le foto di tutti gli addii al celibato e al nubilato che esistono in Italia. Dopodiché Bignami ha già chiarito da anni che quella foto è sbagliata, che se ne vergogna, che non si fanno queste cose. Ma finché era in Forza Italia nessuno aveva sollevato problemi. Io mi sono vestito da Minnie una volta a Carnevale. Vuol dire che sono Minnie? No”, conclude con una provocazione.

Potrebbe interessarti anche: Governo Meloni, scatta il toto-ministri: tutti i nomi dei favoriti

Torna su