Interni

Priscilla Salerno: la pornostar responsabile del Nuovo Psi contro la violenza sulle donne

Dopo Ilona Staller, in arte Cicciolina, tocca ad un’altra pornostar tentare la discesa nel campo della politica. Si tratta di Priscilla Salerno, al secolo Tina Ciaco, nata a Salerno nel 1980, ma residente da tempo a Verona dove ha iniziato la sua carriera a luci rosse. La notizia è che il coordinatore nazionale del Nuovo Psi, Lucio Barani, l’ha nominata responsabile del dipartimento nazionale del Nuovo Psi contro la violenza sulle donne e sui rischi del revenge porn e della rete.

Priscilla Salerno

“Sono troppo contenta, ho pianto”, dichiara a caldo Priscilla Salerno subito dopo aver ricevuto il suo nuovo incarico politico. Lei in realtà ci aveva già provato l’anno scorso, non riuscendo però a candidarsi a consigliere comunale di Salerno con Forza Italia “per motivi etici”. La Salerno esulta perché, aggiunge, “quest’incarico premia il mio impegno. Continuerò ad andare nelle scuole a dire di non abbassare mai la guardia perché tutte noi, me compresa, quando siamo innamorate diventiamo vulnerabili”, conclude.

In una interista di qualche settimana fa, invece, Prisiclla Salerno parlava della Salernitana, la sua squadra di calcio del cuore che quest’anno è riuscita rocambolescamente a salvarsi dalla retrocessione in Serie B. “La Salernitana mi fa tornare alla mente solo bei ricordi. – confessava la pornostar ad una testata locale – A casa mia siamo tutti tifosi granata ed anche io sono stata presto contagiata da questa passione. Sin da ragazzina seguivo la squadra anche in trasferta e ne ricordo una in particolare, a Cesena: quanta neve quel giorno! Ma non importava, eravamo lì per supportare la nostra Salernitana”.

“Sono legata a Salerno e alla Salernitana, d’altronde lo si evince anche dalla mia storia professionale. Non è un caso che il mio cognome d’arte, Salerno, sia un omaggio alla città che mi è sempre rimasta nel cuore. Della Salernitana, poi, sono stata sempre tifosa”, concludeva.

Potrebbe interessarti anche: “Salvini? Che maschio alfa!”. La pornodiva Malena sale sul carro della Lega

Articoli correlati

Torna su