Tecnologia

E’ il portatile più sottile al mondo: Acer Swift 7

Non è solo Apple a essere ossessionata dai computer sempre più sottili: in occasione del CES di Las Vegas, Acer ha presentato Swift 7 (o SF714-51T), un PC definito il più sottile al mondo con i suoi 8,98 mm di spessore. Come termine di confronto, lo spessore più alto dei MacBook 12 pollici è 13.1 mm (l’altezza varia da 0,35 a 1,31 cm). La macchina di Acer è in pratica un po’ più spessa di iPad Pro da 10,5 pollici (6.1mm) o di un iPhone X (7.7mm).

acer-computer-sottileIl display è solo un full HD da 14″ ma in compenso è touch e offre un ampio angolo di apertura (può essere in pratica esteso su un piano; la CPU utilizzata è l’Intel Core i7 di 7a generazione (penultima generazione come Apple), lo storage di serie è una unità SSD PCIe da 256GB e la RAM 8 GB LPDDR3.

Integra un lettore di impronte digitali, offre connettività 4G con l’alloggiamento per una nanoSIM, integra due porte USB-C, un jack per cuffia e secondo il produttore offre fino a 10 ore di autonomia. Per i costi, in Europa si parte da 1699,00 euro, prezzo che lo colloca tra il Macook 12″ (che di listino parte da 1549,00 euro) e il MacBook Pro 13″ (che parte da 1549,00 euro ma integra due porte Thunderbolt 3).

Leggi anche: Tutto quello che vedremo al Ces 2018: Las Vegas apre le porte alla tecnologia

acer-computer-sottileL’Acer Swift 7 ha un sacco di concorrenza, anche se avere un vecchio processore di settimo gen è un colpo contro di esso, soprattutto a questi prezzi. Il suo prezzo elevato potrebbe dissuadere chi fa shopping con un budget, ma il portatile sicuramente catturerà l’attenzione di chiunque abbia denaro da spendere, chi è interessato a una nuova macchina di lusso.

Leggi anche: Come attivare la doppia autenticazione per chat ed email