Interni

Vanessa Incontrada spaventata da Giorgia Meloni: “Mi fa molta paura”

Mancano pochi giorni alle elezioni politiche del 25 settembre. E attaccare Giorgia Meloni sta diventando una delle attività preferite, almeno da alcuni personaggi dello spettacolo. È il caso della cantante e attrice Elodie che, ad ogni intervista che rilascia, non perde occasione per puntare il dito contro la leader di Fratelli d’Italia, accusata in pratica di non aver mai voltato pagina rispetto al suo passato neofascista. Opinione molto simile a quella espressa da un’altra artista, Vanessa Incontrada, che intervistata dal Corriere della Sera confessa tutti i suoi timori in caso di vittoria della Meloni.

Vanessa Incontrada contro Giorgia Meloni

“Giorgia Meloni mi fa molta paura, non amo e non condivido il suo tipo di politica. – confessa Vanessa Incontrada al Corriere – La manifestazione a cui ha partecipato in Spagna con Vox mi ha scosso molto, perché conosco bene Vox, portavoce di un estremismo di destra per me inconcepibile. Da una donna io mi aspetto libertà, apertura mentale, invece sento discorsi che me la fanno sembrare un politico del 1920”, affonda ancora il colpo l’attrice.

“Io credo anche nelle regole, ci devono essere. – prosegue nella sua invettiva Vanessa Incontrada – Ma su certi temi come l’aborto, l’inseminazione artificiale, l’adozione, le famiglie che non devono essere per forza uomo-donna, dovremmo essere già avanti, invece percepisco che con un politico come lei retrocediamo. E mi spaventa. Vorrei ascoltare parole di libertà, non solo libertà di parola”, conclude.

“Come si fa a usare una parola come ‘devianze’, così becera, per parlare di problematiche giovanili? – si domanda invece polemicamente Elodie durante una recente intervista a Vanity Fair – L’avrei accettato se parole simili fossero state pronunciate da un uomo, ma non da lei. A mio avviso, ha dimostrato di non essere madre e di non avere sensibilità accudente”, non fa sconti l’artista alla leader di Fdi.

Potrebbe interessarti anche: “Ora basta!”, Sabrina Ferilli sulle copertine dedicate a Vanessa Incontrada

Torna su