Interni

Elsa Fornero: “Salvini ministro del Lavoro? Non lo auguro agli italiani”

Che tra Elsa Fornero e Matteo Salvini non corra buon sangue è cosa nota da tempo. L’ex ministro del Lavoro del governo Monti e il leader della Lega si sono scontrati più volte duramente, soprattutto sul tema delle pensioni e della famigerata legge Fornero. Salvini non ha mai risparmiato critiche e ironie anche feroci nei confronti della sua avversaria. Ora però, ospite di Un giorno da pecora su Rai Radio 1, la Fornero decide di togliersi qualche sassolino dalla scarpa.

Elsa Fornero e Matteo Salvini

“Lui ha detto che non ho mai lavorato in vita mia, se la pensassi allo stesso modo potrei dirgli che per lui è arrivato il momento di iniziare a lavorare. – si sfoga Elsa Fornero contro Salvini a Un Giorno da Pecora – Non auguro agli italiani Salvini ministro del Lavoro. Io non ho fiducia in lui, gli darei una pausa. Alle ultime elezioni lo ha trascinato il risultato di Meloni altrimenti lui sarebbe stato un perdente”.

Poi confessa di aver votato “da una parte per il Pd e dall’altra per Calenda. È stato un errore grave non mettersi insieme, quello sarebbe stato il mio auspicio. Fabio Panetta all’Economia? Sarei contenta, come cittadina, e sarei molto rassicurata. – prosegue poi la Fornero – Meloni è prudente nelle poche dichiarazioni che fa, e anche questo è apprezzabile, ma non tutta la sua maggioranza mostra la stessa responsabilità”.

“Se fossimo in un periodo in cui si potesse aumentare tranquillamente il debito, tutti vorrebbero fare i ministri dell’Economia, ma ora siamo in tempi difficili. – riflette l’ex ministro – Chi è che si prende queste responsabilità che fanno perdere consensi? Allora si mette un tecnico, cosa che dà anche la scappatoia al politico per poter dire, in caso, ‘la colpa è la sua”. Sull’ipotesi Meloni premier, infine, Elsa Fornero ha le idee chiare: “Si è comportata in maniera responsabile finora, ha dato una grossa prova di consapevolezza, si sta preparando, sta studiando”.

Potrebbe interessarti anche: Mario Monti difende Elsa Fornero da Salvini: “Non è il male d’Italia, poveretto”

Torna su