Start Up & Imprese

Energia sostenibile e economia circolare: la sfida di ERG Re-Generation Challenge

Pochi giorni fa ha avuto inizio la seconda edizione della business plan competition: ERG Re-Generation Challenge 2018, promossa dal gruppo ERG in collaborazione con dpixel.

Durante la scorsa edizione erano stati presentati 66 progetti dalle regioni centrali di Umbria Marche e Lazio. I vincitori della prima edizioni hanno potuto seguire un percorso di sviluppo imprenditoriale con importati realtà del settore energetico.

Leggi anche: McDonalds bandisce le cannucce di plastica, al via la sfida ecosostenibile

startup-wastly-economia-circolare

Le novità di quest’anno

L’edizione di quest’anno ha coinvolto tutto il paese, con un focus verso le regioni del centro-Sud Italia. Lo scopo è quello di massimizzare le opportunità di startupper e futuri imprenditori affinché si rafforzi la rete di collaborazione tra investitori, innovatori, imprese e università. La rete deve poi servire per incentivare l’economia a livello locale e territoriale.

Le fasi della business plan competition sono 3: progetti, formazione e premiazione.

ERG Re-Generation Challenge nasce dalla volontà del gruppo ERG di promuovere lo sviluppo di nuove realtà imprenditoriali e innovative, maggiormente specializzate nei settori che riguardano l’energia green e le soluzioni applicabili ai processi di produzione dell’energia da fonti rinnovabili. Dpixel, che con ERG collabora per l’iniziativa in corso, è volta individuare e sostenere la nascita e lo sviluppo di imprese altamente innovative,. In che modo? Favorendo la ricerca di investimenti e la connessione privilegiata con la realtà industriale.

L’iniziativa verrà promossa in lungo e in largo in tutta Italia. Un ufficio mobile denominato Barcamper e seguito dagli esperti di Dpixel farà tappa in numerose città: Sassari, Napoli, Salerno, Potenza, Bari, Cosenza, Catania, Palermo, Campobasso e Terni

Leggi anche: Bitcoin energia solare: all’insegna della sostenibilità ambientale

economia italiana in ripresa

Le fasi della competition

Dopo un’attenta e accurata ricerca, saranno selezionate 40 tra le idee di business più promettenti che affronteranno le questioni attuali in ambito di energia sostenibile e energia circolare. Le 40 business ideas parteciperanno a due giornate di formazione. Successivamente ne saranno selezionate la metà, ammesse ad un workshop di settore della durata di una settimana.

L’ultima fase, quella decisiva, vedrà il coinvolgimento delle 10 migliori idee imprenditoriali. Saranno interessate dal giudizio esperto non solo di manager, finanziatori ma anche dai rappresentanti istituzionali dei territori coinvolti. Tutto questo avverrà nella città di Palermo a Novembre.

Quelli che arriveranno ai primi tre posti si aggiudicheranno una somma in denaro, subordinata  alla realizzazione dei  progetti presentati in fase di valutazione.

Il bando completo con tutte le modalità di partecipazione e le informazioni, compreso il modulo di iscrizione, sono su http://www.barcamper.it/tour/22