Tech

Ethereum, progetti futuri e segreti del successo dal palco della TC Sessions

La TC Sessions 2018 ha regalato importanti momenti di condivisione, tra cui la conversazione sul palco dei fondatori della moneta digitale Ethereum Vitalik Buterin, Justin Drake e Karl Floersch. Tutti e tre hanno parlato apertamente di un brillante futuro per la nota criptovaluta e, cosa più interessante, come hanno fatto a costruire squadre di lavoro che funzionano alla perfezione. 

Ci sono sicuramente cambiamenti che avremmo potuto introdurre nel protocollo“, ha detto Buterin alla domanda se avrebbe cambiato o meno qualcosa se potesse avviare da capo Ethereum. Ma, ha risposto che “ci sono dei modi in cui il problema è fondamentalmente troppo difficile”. In altre parole, la crescita era l’unica opzione.

Ha inoltre affermato che: “La richiesta di utilizzare blockchain pubblici è alta e abbiamo bisogno di aumentare la stabilità per soddisfare la domanda”.

Leggi anche: Ethereum, potrebbe essere la prossima mela secondo Steve Wozniak

criptovaluta-Ethereum-min

 

Una moneta digitale tracciabile e affidabile

Perché? Secondo i padri di Ethereum, la rete dovrebbe penalizzare le persone che non forniscono garanzie,  e ritengono che gli strumenti disponibili per simulare gli attori economici – compresi i cattivi attori – siano ancora troppo deboli.

Inventiamo idee, proviamo a formalizzarle e implementarle”, ha affermato in coro. Ma putrido molte delle simulazioni progettate non sono ancora disponibili.

Il team si aspetta che Ethereum 2.0 (compreso l’aggiornamento di Casper e l’aggiunta di sharding) inizino a essere lanciati già nel 2019. Dopodiché l’arrivo di Ethereum 3.0 consentirebbe sistemi di sicurezza quantici, ovvero sistemi in grado di resistere alla potenza dei computer quantistici.

Spingeremo gli aggiornamenti sicuri quantici prima che ci siano dei computer quantici commerciali“, hanno affermato con entusiasmo e orgoglio.

Leggi anche: Bitcoin e blockchain: un po’ di chiarezza sulla moneta digitale che ha fatto impazzire il web

Bitcoin

Una roadmap definita

Infine Butteri ha affermato che Ethereum corre e ottiene successi perché la squadra è molto unita grazie a una chiara tabella di marcia, al contrario del Bitcoin che ha molte teste di direzione per cui l’ingorgo creato è molto pericoloso.

Il successo di Ethereum continua a promuovere l’idea della roadmap di Ethereum, che è anche parte del contratto sociale. Le persone che acquistano in ethereum comprano sapendo che queste sono alternative innovative. É la roadmap che mantiene tutti sulla stessa strada”.

Data l’ampia popolarità e la portata della tecnologia, si tratta di un affascinante pezzo di team building che dovrebbe innescare altri progetti open source e blockchain nel tempo, insegnando una strategia di successo anche agli altri team leader delle criptovalute in voga al momento.

criptovalute-investire-2018