Lifestyle

Ethereum, potrebbe essere la prossima mela secondo Steve Wozniak

Steve Wozniak fa un confronto tra Ethereum e Apple alla conferenza “WeAredevelopers” di Vienna del 18 maggio 2018, riconoscendo Ethereum come piattaforma interessante. Mentre il co-fondatore della Apple sembra ottimista sulla tecnologia blockchain, Wozniak ha anche espresso il suo interesse per bitcoin e criptovalute. Ha alluso all’idea che Bitcoin potrebbe essere migliore dell’oro o del dollaro USA, dichiarato alla conferenza Money 20/20 di Las Vegas l’anno scorso: “L’oro viene estratto e estratto e estratto. Forse c’è una quantità limitata di oro nel mondo, ma il Bitcoin è ancora più matematico e regolato, e nessuno può cambiare la matematica.” Ha detto che nel lungo periodo Ethereum può diventare altrettanto influente di Apple. 

Leggi anche: Bitcoin news: una Tesla usata come supercomputer

 Perché Steve Wozniak confronta Ethereum con Apple

Il co-fondatore di Apple Steve Wozniak è ottimista sulla piattaforma Blockchain Ethereum, dicendo che la tecnologia potrebbe essere la prossima Apple. Ethereum ha ricevuto il sostegno di uno dei volti chiave del mondo della tecnologia. Evidenziando le funzionalità offerte dal modello di piattaforma Ethereum, Steve Wozniak, uno dei seguaci della tecnologia ampiamente seguiti, ha dichiarato: “Ethereum mi interessa perché può fare molte  cose e perché è una piattaforma”. Ethereum è una piattaforma di calcolo distribuita open-source, basata su Blockchain e un sistema operativo con funzionalità di contratto intelligenti. È una piattaforma decentralizzata per applicazioni che funzionano esattamente come programmato senza alcuna possibilità di frode, censura o interferenza da parte di terzi. 

Il guru della tecnologia ha inoltre aggiunto che la piattaforma Ethereum era proprio come la sua ex azienda Apple e nel lungo periodo ha il potenziale di “diventare influente come la sua compagnia è diventata”Durante il discorso di apertura di giovedì, ha descritto la   rivoluzionaria tecnologia blockchain come “la prossima importante rivoluzione IT che sta per accadere” e ha previsto che sia blockchain che cripto valute raggiungeranno il loro pieno potenziale nell’arco di un decennio. Wozniak ha detto di credere nel Bitcoin perché non è legato a un’autorità centrale – i governi – e perché è basato sulla matematica, quindi non può essere modificato, “è puro”. 

Leggi anche: Bitcoin: Amazon sta per scatenare uno dei trend più forti

Il co-fondatore di Apple, Steve Wozniak, paragona Ethereum ai primi anni della Apple negli anni ’70. Apple potrebbe essere in testa alla corsa del gigante tecnologico verso una valutazione da un trilione di dollari con una capitalizzazione di mercato di oltre $ 917 miliardi, ma i primi giorni della società, secondo Wozniak, sono simili allo status di Ethereum. Wozniak ha paragonato il fondamento tecnologico di Ethereum alla creazione del computer Apple 2: Quando abbiamo avviato Apple, il nostro computer Apple 2 era una piattaforma. Ecco tutta la documentazione, l’open source, puoi vedere come sviluppi parti, guarda gli esempi che abbiamo fatto. Come sviluppare software, come modificare i software qui. Era una piattaforma per gli altri, quindi migliaia di aziende hanno iniziato. A volte i bambini delle superiori cominciavano la loro compagnia, e poi pubblicavano piccoli annunci su piccole riviste elettroniche, annunci per il mio prodotto, per la Apple 2. “ Ethereum può essere considerato un’evoluzione del concetto di base che guida Bitcoin che ha rivoluzionato l’industria della blockchain, mentre Apple ha catalizzato una rivoluzione nell’home computing.

steve-wozniak-ethereumWozniak un ammiratore di bitcoin

Steve è stato un ammiratore di bitcoin , la criptovaluta più famosa al mondo. “I bitcoin per me erano una moneta che non era manipolata dai governi”, ha menzionato in una delle sue precedenti dichiarazioni: “È matematico, è puro, non può essere alterato”.

Al momento Wozniak possiede un Bitcoin e due Ether, che non usa come fondi speculativi ma solamente per testare le potenzialità di questa nuova tecnologia. L’ex fondatore di Apple, tuttavia, ha menzionato le innumerevoli opportunità della tecnologia blockchain per governi, imprese e consumatori. Ha notato che ci sono applicazioni nuove ed emergenti che le persone non avevano inizialmente immaginato. “C’è molto di più in questa criptovaluta oltre al Bitcoin”, ha detto Wozniak. 

Wozniak si è dichiarato molto interessato alle capacità della piattaforma, e secondo la sua opinione in futuro potrebbe diventare tanto influente quanto Apple.

Leggi anche: Criptovalute: Bill Gates contro bitcoin, veleno per topi