Lifestyle

Criptovalute: Bill Gates contro bitcoin, veleno per topi

Microsoft Corp, il co-fondatore e filantropo Bill Gates si è unito ai suoi colleghi miliardari nella “Squawk Box” della CNBC lunedì, indicando che se ci fosse un modo semplice per scommettere contro bitcoin, la più grande criptovaluta del mondo per capitalizzazione di mercato, lo farebbe. 

Il socio d’affari di lunga data di Warren Buffett, Charlie Munger, ha definito il bitcoin “oro artificiale senza valore” nel segmento CNBC, seguendo le sue osservazioni a Berckshire Hathaway inc, riunione annuale degli azionisti questo fine settimana, in cui ha soprannominato bitcoin “veleno per topi” in un discorso a decine di migliaia di partecipanti. “Io credo che Bitcoin e ICO siano tra le cose più folli e speculative che abbia mai visto”, ha spiegato Gates, il quale ha poi anche aggiunto che qualcuno gli ha regalato alcuni Bitcoin per il suo compleanno, ma li ha venduti pochi anni dopo.

billgates-bitcoin

Leggi anche: Il business del miglioramento della salute globale secondo Bill Gates

La scommessa contro i bitcoin

Bill Gates ha detto che scommetterebbe contro il bitcoin se potesse. Il bitcoin non produce nulla secondo l’ad di Microsoft, e non bisognerebbe aspettarsi che salga: “è una specie di investimento del tipo teoria degli sciocchi. Io andrei short (sul bitcoin ndr) se ci fosse un modo semplice per farlo”.

Nonostante i problemi con bitcoin, Gates ritiene che la tecnologia di base delle criptovalute, la blockchain, abbia i suoi meriti. Blockchain elimina la necessità di un intermediario che rappresenti una terza parte, come una banca, creando rapidamente la registrazione di un dato, sicuro e permanente, della transazione tra due parti. Il Bitcoin è la prima applicazione della tecnologia blockchain, e le società stanno esplorando i modi per applicare la blockchain a moltissime altre aree, dalla gestione della catena di approvvigionamento fino al trading.

Leggi anche: Bill Gates: un patrimonio da record (anche) grazie all’abbandono di una pessima abitudine

billgates-bitcoin

Il CEO di Berkshire Warren Buffett ha offerto il suo contributo, suggerendo che se le persone reagiscono o si arrabbiano quando criticano il loro investimento, significa che stanno giocando d’azzardo. Ha detto che se qualcuno in cui criticare Berkshire, o Apple Inc. in cui il conglomerato di Omaha detiene una quota del 5%, lui e Munger non si preoccuperebbero, perché non vedrebbero i commenti come dannosi per il valore dei loro investimenti. D’altra parte, se criticano il bitcoin, le loro osservazioni hanno un impatto negativo sul valore della valuta digitale, dal momento che i suoi investitori vogliono solo che il prezzo salga il giorno successivo, ha spiegato Buffett. 

I commenti fatti su bitcoin da una manciata di investitori di più alto profilo al mondo arrivano come il prezzo di un BTC che si scambia intorno ai $ 9,300 il lunedì mattina. La valuta digitale altamente volatile è passata oltre i $ 2000 nel 2017, raggiungendo i massimi intorno ai $ 20.000 a metà dicembre e di nuovo sotto i $ 6.000, a fronte di una maggiore vendita del mercato all’inizio di quest’anno.

Leggi anche: Bill Gates, dal patrimonio ai figli: 10 cose da sapere sul papà di Microsoft