bill-gates-patrimonio-figli
Credits: Copyright by World Economic Forum swiss-image.ch/Photo by Sebastian Derungs - Wikimedia Commons

Bill Gates, dal patrimonio ai figli: 10 cose da sapere sul “papà” di Microsoft

Bill Gates è, di certo, uno degli imprenditori più celebri del pianeta. Famoso soprattutto per essere il fondatore di Microsoft, Gates è altresì un importante filantropo, soprattutto grazie all’associazione creata da lui e dalla moglie che prende il nome di “Bill&Melinda Gates Foundation”. Negli anni di lavoro per il colosso di Redmond (e non solo), Bill Gates è entrato nella storia per essere stato più volte classificato come l’uomo più ricco del mondo, posizione attualmente ricoperta da Jeff Bezos.

bill-gates-patrimonio-figliMa non solo: come tutti gli uomini celebri, nel tempo si è distinto per alcune sue azioni ma anche per il suo pensiero riguardo a determinati temi. Celebre, ad esempio, è l’annuncio fatto da Bill Gates riguardo il patrimonio che lascerà in eredita ai suoi figli… Quest’oggi abbiamo quindi raccolto alcune delle notizie più curiose su di lui e racchiuse in una classifica delle 10 cose da sapere assolutamente.

Bill Gates: 10 curiosità da conoscere sul fondatore di Microsoft

Filantropo, businessman di successo, visionario ma non solo: Bill Gates, negli anni, ha lasciato molti segni della sua presenza nel mondo, a partire da Microsoft sino ad arrivare all’idea di mettere a punto una superfattoria che possa sfamare un maggior numero di persone nei territori del terzo mondo. Ecco allora 10 curiosità su di lui…

bill-gates-patrimonio-figli

  1. Bambino prodigio – Così come spesso capita, anche Gates si è contraddistinto per le sue doti sin dall’infanzia. Si racconta, infatti, che l’uomo progettò il suo primo software all’età di solo 13 anni. Si trattava, in particolare, di un tic-tac-toe che vedeva l’utente contro il PC.
  2. Autista spericolato – Bill Gates è stato di certo un giovane brillante ma, nonostante questo, è anch’esso stato protagonista di “ragazzate”. È stato infatti arrestato per ben due volte, a 19 e 21 anni, per eccesso di velocità e per altre infrazioni.
  3. Il miliardario più giovane del mondo – Sappiamo tutti che Gates è stato per anni l’uomo più ricco del mondo. Non tutti sanno, però, che a 31 anni ha vinto anche il record come miliardario più giovane di sempre.
  4. Bucket list – Durante una sessione di domande su Reddit, Bill Gates ha rivelato di avere ancora una cosa nella sua lista delle cose da fare: “Non morire”.
  5. La routine della sera in casa Gates – Anche i personaggi celebri sono soliti svolgere azioni molto più comuni. È il caso della routine serale che, anche in casa Gates, si svolge come in tutte (o quasi) le famiglie comuni. In particolare, Bill ha rivelato di lavare i piatti sporchi tutte le sere e di trascorrere successivamente un’ora leggendo.
  6. Il trucco più vecchio del mondo – Quando sei una persona famosa è inevitabile che il rischio di essere riconosciuto è all’ordine del giorno. È per questo che Bill Gates utilizza spesso un cappello, soprattutto quando non vuole essere al centro dell’attenzione.
  7. Non ha mai fatto la spesa – Da sempre attento anche alle necessità delle persone più povere, Bill Gates sembra però essere poco informato sul costo della “spesa”. Ebbene sì, durante una puntata nello show di Ellen Degeneres, Gates ha rivelato di non sapere assolutamente il costo dei prodotti da supermercato.
  8. La fondazione – La Bill and Melinda Gates Foundation, fondazione benefica creata con la moglie, è la più grande fondazione privata del mondo. Nel 2015, le stime parlavano di donazioni per oltre 39 milioni di dollari.
  9. Patrimonio e figli – Tra i discorsi più celebri di Gates, in molti ricordano quello in cui parlò dei figli. Bill e Melinda, in particolare, hanno deciso di lasciare “solamente” 10 milioni di dollari ad ogni figlio. Sebbene sia comunque una cifra da capogiro, Bill Gates è fermamente convinto della necessità che i suoi figli crescano con la maggior autonomia possibile.
  10. Rimpianti – Quando qualcuno lo scorso aprile chiese a Bill Gates se ci fosse qualcosa che non aveva fatto durante il periodo universitario, l’imprenditore ha risposto senza esitazione che un rimpianto lo aveva eccome. “Avrei voluto essere più socievole” – ha spiegato – “Ero molto bravo a seguire le lezioni e prendere ottimi voti ma avrei voluto conoscere più persone”.

In copertina, Photo Credits: Copyright by World Economic Forum swiss-image.ch/Photo by Sebastian Derungs

CONDIVIDI
Sabina Schiavon
Visionaria per vocazione, blogger in erba per passione, freelance per professione. Milanese per nascita e vercellese d’adozione, si occupa di startup, imprese, Industria 4.0 e di tutti i temi legati all’innovazione. Ama la birra belga e il whisky scozzese, gustati accanto a un gatto che fa le fusa.