Social

Feltri offende Napoli: “In alcuni quartieri legalità è pregiudizio borghese”

Vittorio Felri ci ricasca. Il fondatore di Libero pubblica un tweet molto duro contro la città di Napoli. Poche parole che però scatenano una lunga serie di reazioni indignate sui social. E non è certo la prima volta che Feltri punta il dito contro i meridionali, in particolar modo i napoletani. È ancora fresco il ricordo delle sue uscite contro i meridionali “inferiori” o il colera che sarebbe stato portato sotto al Vesuvio dai migranti.

Vittorio Feltri

“In alcuni quartieri di Napoli la legalità è un pregiudizio borghese”. È racchiuso in 11 parole il nuovo colpo mediatico sferrato da Vittorio Feltri contro la città capoluogo della Campania. Un giudizio tranchant che scatena la bufera social sul neo consigliere comunale di Fratelli d’Italia a Milano. “Ami ordine e disciplina, adori la tua polizia tranne quando deve indagare su di un bilancio fallimentare. Sai rubare con discrezione, meschinità e moderazione alterando bilanci e conti, fatture e bolle di commissione”, lo accusa qualcuno.

“Immagina cosa può essere in Parlamento”, ironizza un altro utente. “In alcuni partiti la legalità è un optional”, polemizza un altro ancora. Ma la fantasia degli hater di Feltri si esprime in mille altri modi. Alla luce del nuovo affondo contro Napoli, riemergono dagli archivi le vecchie intemerate del giornalista. Nel 2020, ad esempio, in occasione di un presunto caso di colera curato in un ospedale napoletano, Libero titolò: “Torna il colera a Napoli, lo portano gli immigrati”.

“Il rione con più falsi invalidi? Napoli”, se ne uscì un’altra volta Feltri con riferimento ai casi di falsi invalidi scoperti dalla Guardia di Finanza a Borgo Santa Lucia. Per non parlare del “terrone che ci ha rotto i coglioni almeno quanto suo fratello Zingaretti, segretario del Partito Democratico”, indirizzato al personaggio del commissario Montalbano, interpretato da Luca, fratello del politico Dem Nicola. Per chiudere col memorabile “Non credo ai complessi di inferiorità, credo che in molti casi i meridionali siano inferiori”, pronunciato durante la trasmissione di Mario Giordano Fuori dal coro.

potrebbe interessarti anche: Feltri provoca i portuali di Genova: insultato in diretta tv