Imprese

FinTech Innovation Roma, l’evento sulla finanza innovativa per le imprese

Il 2 e 3 maggio presso l’Auditorium Parco della Musica di Roma si terrà Fintech Innovation, l’evento dedicato alla finanza innovativa a sostegno delle imprese. Nel cuore della Capitale si terrà dunque una due giorni di tavole rotonde e dibattiti per approfondire come l’innovazione tecnologica stia cambiando la finanza e come questo processo coinvolga microimprese, professionisti, PMI, grandi aziende, PA, banche. Fintech Innovation è accreditato presso l’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti contabili di Roma e la partecipazione alle conferenze, ai talk e ai seminari formativi consente di ottenere un massimo di 13 crediti formativi.

FinTech Innovation, di cosa si tratta

La partecipazione è gratuita, ma occorre registrarsi. Al di là dell’interesse professionale, si tratta comunque di un’occasione imperdibile per le imprese di ogni dimensione per dotarsi in solo due giorni di un’utile mappa delle conoscenze di base dei principali strumenti innovativi che già oggi possono essere utilizzati. “Diffondere la conoscenza tra grandi, medie e piccole imprese – dichiara Lorenzo Tagliavanti, Presidente della Camera di commercio di Romadi strumenti di finanza innovativa in grado di rendere possibili una migliore pianificazione e organizzazione della propria attività, rappresenta un obiettivo strategico per migliorare la competitività del nostro sistema produttivo. Non solo strumenti di accesso al credito, ma anche nuove modalità di pagamento e incasso in grado di migliorare i rapporti con i clienti e i fornitori. Il nostro Paese sconta ancora un ritardo, non solo infrastrutturale, ma anche culturale relativamente a questi temi. Eventi come Fintech Innovation sono fondamentali per informare le imprese, ma anche le pubbliche amministrazioni del “nuovo” che avanza e di tutte le opportunità di crescita che si possono cogliere”. 

Il programma dele attività e gli speaker

Durante la due giorni interverranno tantissimi speaker di rilievo internazionale e ci sarà la possibilità di incontrare i player, le Istituzioni e gli esperti del settore; ci sarà spazio per startup e aziende che presenteranno progetti e soluzioni adottate e si parlerà di nuove soluzioni di pagamento e incasso per piccole e medie imprese ed esercenti. Molti saranno i momenti dedicati alla formazione –  rivolti in particolare a imprese, esercenti, commercialisti, avvocati e notai – durante i quali verranno trattati temi quali: strumenti innovativi di finanziamento, come ‘rendere liquide’ le fatture attive e in generale finanziare il circolante, il crowdfunding e molto altro. Il calendario della due giorni è fitto. La conferenza di apertura con istituzioni e imprese sui grandi temi posti dalla rivoluzione FinTech in atto e le possibili ricadute in termini di efficienza e sviluppo per il Paese prevede due keynote, di mezz’ora ciascuno, sul “The future of Fintech” e “Il Fintech per il finanziamento delle Pmi in Europa e in Italia”. Ci saranno, poi, dieci conferenze tematiche di approfondimento, informazione e formazione, della durata di un’ora ciascuna. Il 2 maggio, dalle 12.20 alle 13.20, Luigi Telesca, fondatore di Trakti piattaforma peer-to-peer pluri premiata, spiegherà alle aziende i concetti base fornendo loro un glossario di termini e una mappa per orientarsi nella decentralized digital economy. Alle 16.50 la conferenza sulle applicazioni delle tecnologie blockchain e DLT. Alessandro Collesano e Luigi Telesca mostreranno le soluzioni oggi disponibili per le Pmi, grandi aziende e operatori finanziari. Per maggiori informazioni, potete consultare il panel completo con orari e interventi sul portale ufficiale di FinTech Innovation.
Leggi anche: Forum HR 2018, il programma dell’evento