Tecnologia

Fotocamere mirrorless: Fujifilm presenta X-H1

Gli appassionati di fotografia rimarranno estasiati di fronte alla nuova linea dell’azienda Fujifilm mirrorless. Come dice il nome stesso, si tratta di fotocamere senza specchio. Questa tecnologia è all’avanguardia e sta lentamente cambiando le regole del mondo della fotografia.

Riesce infatti a produrre fotografie di altissimo livello, paragonabili ai concorrenti full frame dai sensori di ritaglio grazie alla loro esclusiva elaborazione delle immagini. Fujifiilm è infatti leader nel settore e i suoi prodotti si distinguono dagli altri per l’alta qualità dei materiali e per il curatissimo design.

L’azienda è riuscita a mantenersi al passo coi tempi grazie a passione e lungimiranza. Attiva sul mercato fin dal 1934, anno in cui ha iniziato a distribuire pellicole fotografiche, oggi ha acquistato una posizione di tutto rispetto in confronto alle altre sue concorrenti. Negli ultimi anni sono state due le serie di successo : quella X (Da modelli professionali più costosi a modelli più accessibili ) e la GFX.

Leggi anche: Samsung Galaxy A8, per la fascia media, ma con elevate prestazioni

La nuova X-H1

Adesso la Fujifilm presenta la X-H1, una nuovissima fotocamera top-tier della linea X che potrebbe diventare davvero innovativa  vista la comprensione del kit mirrorless.

Le precedenti versione avevano raggiunto con X-T2 la fascia dei top di gamma. Quest’ultima infatti occupa decisamente un posto nei prezzi più alti ma offre risultati eccellenti ed è quella che ha portato gli appassionati e i più esperti del settore a decretare come la tecnologia mirrorless rivoluzionerà il mondo della fotografia.

L’X-H1 porterà decisamente un ulteriore passo in avanti. L’X-H1 è infatti progettato per essere migliore in tutto: dalla registrazione video, grazie alla stabilizzazione dell’immagine in-body, alla nuovissima funzione di riduzione dello sfarfallio per gestire l’illuminazione, grazie a fluorescenza e mercurio. Vanta inoltre la registrazione in formato DCI 4K per una massima flessibilità di editing quando si lavora su filmati,  e possiede la capacità di combinare le caratteristiche di stabilizzazione con alcune lenti Fuji per un mezzo di uno stop aggiuntivo di stabilizzazione.

Leggi anche: Kodak lancia una criptovaluta per i fotografi

fujifilm-x-h1-nuova-fotocamera
Funzioni e caratteristiche

Fuji promette 5 stop di stabilizzazione dall’unità IS integrata.

Quando infatti si utilizzano le funzioni IS integrate di alcuni obiettivi, si ottiene anche un ulteriore mezzo stop di compensazione. Fujifilm sta anche reclamizzando un otturatore meccanico ridisegnato con un nuovo meccanismo a molla per ridurre le vibrazioni. Così le fotocamere avranno un otturatore elettronico per evitare del tutto le micro vibrazioni.

Altre caratteristiche? Per la creazione di filmati, X-H1 include una nuova modalità di simulazione del film progettata per imitare il film “cinematico”. Si tratta di una nuova modalità di ripresa slow-motion, ancora più performanti rispetto a quelle già conosciute.

Inoltre, le funzioni anti-sfarfallio di cui è dotata sono utili per le riprese in condizioni non ideali, funzionando anche con scatti a raffica. Infine, il touch screen LCD: ha numerose funzioni per inquadrare gli scatti, sia in movimento sia durante le riprese video.

Ha un corpo in magnesio ed è più spessa del 25% rispetto all’X-T2 per assicurare la massima protezione degli ingranaggi interni. Insomma, X-H1 si pone al pubblico come la più resistente delle fotocamere della serie X di Fujfilm.