samsung-galaxy-A8

Samsung Galaxy A8, per la fascia media, ma con elevate prestazioni

Il Samsung Galaxy A8 2018

La rinomata azienda sudcoreana ha ufficialmente presentato il Samsung Galaxy A8 del 2018, svelando il suo nuovo smartphone diretto concorrente delle offerte dei suoi competitor. Con questo prodotto, l’azienda vuole ribadire la sua attenzione per la fascia media degli smartphone, poiché divenuto un ambito di fondamentale importanza per i dispositivi mobili, le cui vendite sono superiori ed i guadagni sarebbero elevati. Con questo prodotto, la Samsung aspira a dominare il mercato della fascia media per il prossimo anno, anche se il Galaxy A8 non può, almeno per il momento, venire considerato uno smartphone borderless. Infatti l’azienda provvederà a ridurre la sua cornice, sempre mantenendo questo nuovo design molto accattivante, senza intaccare ciò che definisce uno degli elementi fondamentali che spinge il consumatore all’acquisto del suo nuovo prodotto.

Leggi anche: iPhone X: tutto sulle offerte e le tariffe più vantaggiose delle compagnie telefoniche

samsung_galaxy_a-8-ILe specifiche tecniche del Samsung Galaxy A8

La scocca di questo smartphone è realizzata totalmente in vetro ed allumino, mentre le varianti cromatiche saranno nero, oro, blu e Orchid Grey. Elevata attenzione è stata data dai suoi creatori all’aspetto esteriore, cercando di rendere ogni elemento un motivo per facilitarne l’acquisto. Ma è dentro che il Samsung Galaxy A8 nasconde le migliori soluzioni e scelte tecnologiche, consentendogli di gareggiare con prodotti più costosi. Le specifiche tecniche principali sono le seguenti:

· Schermo Full-HD + da 2.220 x 1.080, Super AMOLED, Gorilla Glass da 18.5:9;

· Processore : Exynos 7885 Octa-Core;

· GPU Mali – g71;

· Ram da 4 GB e storage da 32/64 GB, espandibili con micro-SD sino a 256 GB;

· 16 MP f/1.7 e Flash LED per la fotocamera posteriore, mentre l’anteriore è una Dualcamera 16 MP f/1.9 + 8 MP f/1.9;

· Connettività garantita con Dual-Sim, Wifi ac Dualband, Bluetooth 5.0 e NFC;

· Batteria da 3.000 mAh e ricarica con USB Type-C e rapida attraverso lo standard adaptive fast charging;

· Il sistema operativo è l’Android 7.1.1 Nougat personalizzato dalla Samsung;

La sicurezza di questo gioiello dell’azienda sudcoreana è garantita dall’apposito sensore per il riconoscimento delle impronte digitali, posizionato sul retro del dispositivo per rendere più facile il suo utilizzo. Le dimensioni sono 149,2 × 70,6 × 8,4 mm ed il peso è di 172 grammi, il motivo che rende questo smartphone non propriamente collocabile nella fascia borderless. Da sottolineare la volontà dei progettisti di dotare questo dispositivo di fotocamere altamente sofisticate, una precisa intenzione particolarmente rivolta a chi vuole adoperare il proprio smartphone per fotografare e creare video. Difatti la fotocamera frontale, solitamente in altri prodotti poco performante e potente, nel Samsung Galaxy A8 presenta una Dual camera da 16 MP e 8 MP, per consentire dei selfie perfetti.

Leggi anche: Family Hub di Samsung: il frigorifero 2.0 che si proietta nel futuro

Disponibilità e versioni

Il nuovo smartphone sarà presentato nella versione A8 e A8+, con un prezzo stimabile intorno ai 500 euro per la prima versione. Mentre la seconda, molto probabilmente, non verrà commercializzata in Italia, lasciando difatti entrare nel mercato italiano solamente il Galaxy A8. Questa scelta è dovuta a precise decisioni derivanti da una voluta strategia, poiché il principale proposito della società sudcoreana è quella di conquistare il dominio sugli smartphone borderless, ma allo stesso tempo tentare di elevare il prodotto verso fasce di mercato più elevate.

Leggi anche: Smartphone pieghevole: i progetti delle aziende mondiali per il lancio di un dispositivo rivoluzionario

CONDIVIDI
Dalila Nerucci
Trapiantata a Milano per necessità professionali, non scorda il suo passato negli uffici dell’impresa del padre, che le ha trasmesso la passione per l’innovazione e le tecnologie. Collabora da tempo con riviste di settore, specializzata in ‘business’, ama la musica ed aspira a diventare scultrice.