smartphone pieghevole i progetti delle aziende 3

Smartphone pieghevole: i progetti delle aziende mondiali per il lancio di un dispositivo rivoluzionario

L’attenzione verso il lancio del primo smartphone pieghevole

Il mondo della tecnologia mobile non conosce crisi e negli ultimi anni si sono fatti passi da gigante. Nel giro di pochi mesi sono usciti tantissimi modelli e l’efficienza e la qualità delle prestazioni continuano a crescere stabilmente. Le aziende più grandi al mondo investono gran parte dei propri guadagni nella ricerca di soluzioni che possano migliorare sempre più l’esperienza degli utenti e, per il futuro più prossimo, la novità sembra essere il lancio del primo smartphone pieghevole.
Samsung, da tempo tra le multinazionali leader del settore, è stata la prima ad iniziare a lavorare sul progetto. Poco dopo anche Apple, puntando su LG, ha deciso di partecipare alla rivoluzione del mondo dei dispositivi mobili. In questi giorni si è accodata Huawei, che ovviamente non vuole rimanere indietro rispetto alle dirette concorrenti. Il celebre marchio cinese, che ha costruito la propria solidità sulle tecnologie all’avanguardia offerte ai consumatori, ha intenzione di recuperare velocemente il ritardo rispetto a Samsung e Apple e, stando alle ultime dichiarazioni, è già al lavoro per testare i primi prototipi.

Leggi anche: Pixel 2, il nuovo smartphone di Google presto anche in Italia

smartphone pieghevole i progetti delle aziende

I progetti di Huawei

Nell’ultima intervista rilasciata da Richard Yu, Ceo di Huawei, il numero uno di Shenzen ha rivelato in esclusiva a Cnet i piani relativi alla produzione di uno smartphone pieghevole da parte di Huawei. La multinazionale avrebbe a propria disposizione un primo campione, che però presenta alcuni problemi con il doppio schermo. Lo staff tecnico sta lavorando per risolvere il prima possibile questo imprevisto e proporre un prototipo da testare nell’arco di pochi mesi.
Huawei è già al centro dell’attenzione per il lancio della nuova linea Mate 10, subito presa di mira e al centro dell’interesse dei tanti appassionati di tecnologia sparsi per tutto il mondo. La messa in commercio di un modello di smartphone pieghevole porterebbe ulteriore visibilità all’azienda cinese, che punta in alto e mira a sbaragliare la concorrenza. Stando alle statistiche e alle previsioni di Idc, il rivoluzionario smartphone potrebbe rivoluzionare gli equilibri e rilanciare l’immagine di Huawei, che in questo modo riuscirebbe forse a sorpassare Apple nelle vendite già entro il prossimo anno.

Leggi anche: Smartphone, anche sul mercato italiano sono presenti ottimi modelli con prezzi fino a 500 euro

Le mosse degli altri brand

Accanto ai nomi più conosciuti, anche Zte sta cercando di partecipare alla realizzazione di uno smartphone pieghevole, lavorando sui progetti dell’Axon M. Samsung, da parte sua ha già un certificato firmato dalla National Radio Agency, in cui si accenna al nuovo FFOLED, il modello che unisce foldable e oled e sembra sia in grado di uscire tra la fine di quest’anno e l’inizio del prossimo. Potrebbe trattarsi di un Galaxy X capace di riscrivere le funzioni dello smartphone.
Sono ormai un paio di anni che si parla di un display doppio e della possibilità di realizzare dispositivi in grado di rivoluzionare l’utilizzo degli smartphone classici. Se Samsung è a lungo sembrata vicina a realizzare per prima uno di questi modelli, ispirandosi notevolmente ai tablet e alle loro funzionalità, Apple è forse l’azienda che al momento sembra in pole position.
Alcune voci sostengono che LG sia davvero a un passo dalla realizzazione dello smartphone pieghevole e che abbia tutta l’intenzione di offrire il gioiello tecnologico proprio ad Apple. Questa situazione potrebbe ulteriormente legittimare il dominio della Mela nel settore della produzione dei dispositivi mobili. Ad ogni modo anche il Galaxy Note 9 e X sono estremamente vicini alla realizzazione del sogno, quindi la gara rimane assolutamente aperta.

Leggi anche: Il nuovo I phone 8 sarà presentato dalla Apple il prossimo 12 settembre

CONDIVIDI