i phone 8 in uscita ecco le caratteristiche

Il nuovo I phone 8 sarà presentato dalla Apple il prossimo 12 settembre

La casa di Cupertino pronta al lancio del nuovo I phone 8

Manca davvero poco alla presentazione del nuovo prodotto di punta di Apple; l’I phone 8 sarà presentato il 12 settembre, in una nuova location, il suo nuovo quartier generale, dopo che nei due anni precedenti la casa di Cupertino aveva effettuato le presentazioni a San Francisco, nel “Bill Graham Civic Auditorium”. Ora tocca quindi allo Steve Jobs Theater che si trova all’interno “dell’astronave”, come è stato definito il nuovo campus Apple.
Sarà una occasione speciale perché, come riportano alcune indiscrezioni, oltre al nuovo smartphone, dovrebbero essere lanciati anche il nuovo “Apple watch” e la nuova “Apple Tv”. In realtà la presentazione dovrebbe comprendere anche altri due smartphone e precisamente gli aggiornamenti dell’I Phone 7 che era stato lanciato sul mercato appena dodici mesi fa.
Il momento del lancio è certamente favorevole in quanto i titoli della Apple hanno raggiunto quota 164,46 dollari facendo risaltare un guadagno percentuale dall’inizio dell’anno del 42%, che sale al 55% se si prendono in considerazione gli ultimi 12 mesi.

i phone 8 sta per uscire

L’I Phone 8 potrebbe chiamarsi iPhone X Edition

Il nuovo smartphone Apple, che in Italia dovrebbe essere in vendita già dal mese di ottobre, potrebbe anche chiamarsi iPhone X Edition, in quanto ricorre il decimo anniversario del lancio del primo “melafonino”. E’ uno dei rumors che si rincorrono in queste settimane che precedono la presentazione ufficiale, insieme ai dati sulla scheda tecnica, sul prezzo, e sul nuovo processore, insieme anche ad alcune foto “rubate” del nuovo prodotto.
Quel che è sicuro è che l’I Phone 8 sarà completamente nuovo sia per la scheda tecnica che per l’estetica. In una delle foto “rubate” viene mostrata la soluzione “software” adottata dalla casa di Cupertino, per sostituire il pulsante “home”; è un “dock virtuale” che consente un rapido accesso da parte dell’utente alle “funzionalità” maggiormente utilizzate.
La dimensione del nuovo smartphone sarà di 5,8 pollici e nonostante i consumi energetici molto bassi sarà in grado di fornire una risoluzione da 462 ppi (2436 x 1125 pixel), con colori stupefacenti. Lo stile è “bezel-less”, con esclusione delle cornici.
Le indiscrezioni sul prezzo dell’I Phone 8 fanno capire che il costo sarà abbastanza salato, posizionandosi tra i 1199 ed i 1249 dollari, se si acquista la versione base, che dispone di 64 GB, e raggiunge i 1399 dollari nella versione con 256 GB.

Nessun problema per la produzione

Nei mesi scorsi si era diffusa una voce, secondo la quale Apple avrebbe avuto dei problemi per quanto riguarda la fase produttiva del nuovo smartphone ed in particolare per l’approvvigionamento della tecnologia “Touch ID”, integrata sotto il display.
La comunicazione della data di presentazione ha tolto i dubbi riguardo alle capacità di Apple, che sembra avere iniziato già dallo scorso giugno la produzione, ed ha anche contribuito a dare tranquillità agli analisti dei mercati finanziari, rilanciando ulteriormente il marchio.
Riguardo all’arrivo nel nostro paese dell’I Phone 8, molto probabilmente i primi ad offrirlo al pubblico saranno gli operatori telefonici, in abbinamento con qualche pacchetto speciale di tariffe. Certamente anche in Italia, come nel resto del mondo, nonostante il livello del prezzo, sono in molti gli utenti che non aspettano altro che averlo a disposizione.

iphone-8-uscita-caratteristiche-prezzo

Il 12 settembre il lancio anche dell’Apple watch

Anche Apple Watch 3 sarà presentato in questa occasione, ed i rumors su questo “indossabile” della casa di Cupertino parlano di un design non molto diverso dalle versioni precedenti, ma con una novità importante, rappresentata dalla “connettività cellulare”.
Il nuovo modello infatti, avrà un modulo dedicato a questa funzione, che consentirà di chiamare e inviare messaggi senza essere direttamente connesso con lo smartphone.
Una modifica che ricalca la strada già percorsa da altri fornitori di smartwatch come Samsung e LG, e volta a portare a casa un maggior numero di clienti, proprio “scollegando” il dispositivo indossabile dallo smartphone.

CONDIVIDI