Tecnologia

Giacche tech per il team Usa alle olimpiadi invernali

La squadra olimpica degli Stati Uniti si prepara ad affrontare i giochi con un outfit davvero all’avanguardia. Dopo Londra continua la collaborazione tra il “Team Olympic” e Ralph Lauren, che per l’occasione ha creato giacche ad alta tecnologia. Cos’hanno di speciale? Permettono di surriscaldare il tessuto grazie ad un inchiostro speciale, sfidando anche le più basse temperature.

La giacca high tech non è piaciuta solo agli atleti, ma gli appassionati di sport invernali hanno preso d’assalto il sito e i negozi, facendole andare a ruba in pochi minuti.

La cosa più bella e innovativa di questa giacca tech è che non sembra tech per niente! Ovvero, grazie al suo design mantiene quella eleganza e quelle caratteristiche care alla maison Ralph Lauren, senza però sfociare nello sportivo fazioso.

Gli amanti della moda spesso non vedono di buon occhio tessuti e accessori high tech in quanto mal si sposano con un concetto più semplice di raffinatezza e comodità da indossare anche sulla neve. 

Leggi anche: Shopping online per il black friday: solo in Italia vale 75 milioni di euro

La moda che sposa l’high tech

Le giacche high tech di Lauren proprio in questo fanno la differenza: non sono pacchiane. Quindi non si illuminano né emettono segnali acustici. Non esistono al loro interno allarmi o rumori fastidiosi, anzi: non sembra neanche di indossare una giacca dotata di gadget, ma il vantaggio è quello di una tessitura intelligente nella fattura.

Infatti Ralph Lauren ha creato un pannello riscaldato, costituito da inchiostri conduttivi, legati all’interno da una fodera sul retro della giacca. Resta così nascosto ad occhi indiscreti, è sottilissimo, flessibile. L’innovazione sta infine nel fatto che la giacca può essere perfino accartocciata e completamente lavata!

Questa tecnologia altamente funzionale è stata creata appositamente per queste giacche, ma può essere implementati su altri abiti in futuro. Sicuramente questo capo si evolverà in altre declinazioni.

La giacca, in edizione limitata, è già esaurita. Ralph Lauren ha però fato sapere che ha già previsto di produrla di nuovo nelle prossime stagioni. Per ora si attende il feedback degli  atleti americani. Saranno infatti loro, attraverso l’esperienza delle temperature gelide di Pyeongchang in Corea del Sud ha decretarne o meno il successo.

ralph-lauren-ceremony-2018

Leggi anche: Dopo la culla high tech Snoo, il Dottor Karp lancia la fascia per il sonno Swaddle Sleepea

Una tecnologia invisibile

Per chi ha già avuto modo di toccare con mano il capo high tech nel negozio di Ralph Lauren a New York è rimasto estasiato. La fodera interna sembra il tessuto di una giacca liscia. E il fatto che si potesse accartocciare, senza per questo lasciare pieghe o righe sgualcite è sembrato incredibile. Tutta questa innovazione deriva dal fatto che è stato utilizzato dell’inchiostro. E visto che il design riprende la bandiera americana a stelle e strisce, il calore riesce a passare attraverso fili conduttivi in ​​carbonio e argento, stampati elettronicamente proprio su un pannello incollato all’interno della giacca. Il pannello è grande pochi centimetri e per questo non ingombra né reca fastidio indossando il capo. Certo, per alimentarlo, all’interno dell’imbottitura, scorre un cavo che arriva fino alla tasca anteriore destra. Dentro la tasca la sorpresa di un paio di corde e una batteria ricaricabile rimovibile con il logo Polo Ralph Lauren. Così, attraverso un pulsante, si innesca il riscaldamento interno, del tutto rapido e silenzioso.

Ci è voluto più di un anno per creare questo capo fashion e high tech. Tutte le componenti sono state prodotte in America, casa della maison. Oltre 700 atleti olimpionici e paraolimpici della squadra USA, più gli allenatori e il personale potranno indossare la nuova giacca high tech.

Leggi anche: Fitness virtuale: arriva Mirror, il dispositivo tech per fare ginnastica a casa

Il prezzo

In negozio le giacche avevano un prezzo di 2,495 dollari l’una, ma il costo elevato non ha spaventato gli acquirenti, decretando il tutto esaurito in pochi minuti.

Su Ebay si trovano addirittura a 7000 dollari.Grazie a questa risonanza mediatica, la maison è stata ben lieta di continuarne la produzione.

“C’è un’alta domanda dei clienti, quindi dobbiamo portarla sul mercato in un modo nuovo, forse per il prossimo inverno saremo già pronti “, ha detto David Lauren.

L’acquisto moda high tech per il prossimo inverno è già nella lista dei desiderabili.