Interni

Green pass, gli utenti della Lega massacrano Salvini: “Pentiti di averti votato”

L’ultima giravolta rischia di costare carissima a Matteo Salvini, che nelle scorse ore aveva promesso ai suoi elettori opposizione ferma all’ipotesi di introdurre il green pass come elemento fondamentale per avere accesso a una vita normale e che invece ha poi ceduto alla volontà del governo: dal 5 agosto, il certificato sarà richiesto per entrare al chiuso in bar e ristoranti, a una mostra, a ferie ed eventi. Con immediata, rabbiosa reazione dei militanti del Carroccio.

Green pass, gli utenti della Lega massacrano Salvini: "Pentiti di averti votato"

Dopo mesi in cui i consensi erano in netto calo, con Giorgia Meloni ormai accreditata come nuova leader del centrodestra, Salvini si è così trovato ancora una volta a fare i conti con un boomerang. Alcuni utenti della Lega gli hanno fatto notare come il governo gialloverde sia caduto per molto meno, mentre invece il leader del Carroccio sembra ora disposto a ingoiare passivamente il boccone amaro. Altri si sono detti addirittura pentiti di averlo sostenuto.

Salvini ha provato a rendere meno amara la giornata pubblicando alcuni scatti in famiglia, così da stemperare i toni. Ma non è bastato. “Mi tocca dare ragione a chi mi dava del cretino perché votavo Salvini” scrive un internauta deluso. E ancora: “Parli di libertà mentre la maggior parte delle persone si vedranno togliere le proprie libertà personali. E pensare che ti ho anche votato”.

Delusione totale, insomma, e annunci di pronta inversione di marcia. Tanti sostenitori hanno parlato di un addio alla Lega, chi per fuggire verso Fratelli d’Italia e chi verso partiti che non fanno parte della coalizione di centrodestra. I sondaggi, con queste premesse, rischiano di farsi presto ancora più horror.

Ti potrebbe interessare anche: “Pazienti no-vax implorano vaccino prima di essere intubati”: lo straziante racconto dal reparto Covid