Interni

I sondaggi non sorridono al centrodestra: scende Salvini, si interrompe l’ascesa della Meloni

Un’emorragia che non conosce tregua, quella della destra sovranista italiana e soprattutto della Lega di Matteo Salvini. Anche Giorgia Meloni, però, non sembra poter ridere più di tanto. Il suo Fratelli d’Italia, infatti, sembra aver esaurito la spinta che l’aveva portato a crescere costantemente negli indici di gradimento italiani. Non a caso, i due leader stanno cercando di anticipare il ritorno nelle piazze il prima possibile, fissando una manifestazione per il 2 giugno prossimo.

Stando agli ultimi sondaggi realizzati dai vari istituti, Salvini non gode certo dei favori dei cittadini in questa precisa fase storica. Anche Swg, unico a continuare a dare al Carroccio percentuali superiori a tutti gli altri in queste settimane di difficoltà, certifica infatti ora il momento no dei verdi e del loro Capitano. Al momento la Lega si attesterebbe al 27,8%, in calo di quasi un punto rispetto alle ultime rilevazioni. 
Numeri ben peggiori sono quelli forniti, invece, sia da Ipsos che da Ixè, secondo i quali la Lega sarebbe invece al 24,6%. Tutti concordi, comunque, nel ritenere l’appeal di Salvini in netta discesa. Swg indica infatti non solo il calo del Carroccio, ma quello generale di tutto il centrodestra. Compresi Forza Italia e Fratelli d’Italia, partiti che invece nelle ultime settimane sembravano beneficiare proprio delle difficoltà dell’ex ministro dell’Interno.In salita, sempre secondo Swg, il Pd. I dem sono ora al 20,6%, Sinistra Italiana al 3,7%, Italia Viva al 3%, Azione al 2,6%, + Europa al 2,2%
Scende pure il M5s che si attesta al 16%.

Nuovi ostacoli per l’Italia in Europa: in 4 dicono no al Recovery Fund