Lifestyle

Idee di business: 6 tra le più bizzarre ma di grande successo

In un periodo di crisi e ristrettezze economiche, non è difficile trovare persone che decidono di risollevare le proprie finanze costituendo un’azienda. Certo, anche questa via non è facile ma spesso rappresenta l’unica opzione possibile. Ciò che davvero fa la differenza, però, è il business model adottato: lo sanno bene gli startupper di tutto il mondo che, nonostante le iniziali idee innovative, faticano a trovare investitori a causa di un business plan poco competitivo o scalabile. Ma cosa succede se il prodotto proposto è un accessorio, servizio o oggetto assolutamente bizzarro? No, il fallimento non è la sola risposta esatta.
Sebbene il rischio di fallire, soprattutto in un mercato ricco di competizione come quello occidentale, è sempre dietro l’angolo, c’è anche chi è riuscito a trasformare un business bizzarro e alternativo in un’attività redditizia e di successo. Ecco allora sei tra i più bizzarri business del mondo…

Bed Bug Barrier: il proteggi-letto

Chi ha avuto esperienze in ostello o hotel molto economici, sopratutto fuori dall’Italia, sa benissimo che non è difficile imbattersi in letti con materassi sporchi e, per di più, infestati dalle fastidiosissime cimici dei letti. Una soluzione definitiva a questo problema è stata ideata da Tony Abrams, fondatore di Bed Bug Barrier: ciò che propone è un set di accessori pensati per combattere le cimici dei letti, dalle gambe sostitutive cattura insetti sino alle barriere protettive per i materassi. Nonostante potrebbe sembrarvi assurdo, Abrams ha guadagnato migliaia di dollari vendendo le sue barriere contro gli insetti.

idee-business-bizzarre
Rent-A-Chicken: affittare un pollo non è mai stato così facile

Avete sempre desiderato uova fresche ogni mattina? Niente paura, dal 2010 (almeno negli Stati Uniti) è nata Rent-A-Chicken, azienda specializzata nell’affittare galline, polli e pollame in genere. L’idea è quella di venire incontro a tutte quelle persone che hanno sempre desiderato di avere polli e galline in giardino, senza però avere la sicurezza di riuscire ad accudirli a dovere. Rent-A-Chicken offre quindi un servizio di “noleggio” che mette a disposizione un pollo e tutto il necessario per accudirlo per un determinato periodo di tempo. Al termine di questo periodo non rimane che decidere se si è pronti (o meno) ad avere un pollo da compagnia…

The Smashing Place: a Tokyo un luogo per rompere piatti senza sensi di colpa

Se le due idee di business precedenti sembravano avere anche un senso, come la mettiamo con The Smashing Place? L’azienda – una sorta di negozio – si trova a Tokyo e offre a tutti gli avventori la possibilità di acquistare piatti, bicchieri o stoviglie delicate in genere. Fin qui nulla di strano se non che lo scopo ultimo è solo ed esclusivamente quello di rompere le suddette stoviglie. L’idea alla base è quella di venire incontro a tutte quelle persone stressate che ogni tanto vorrebbero lanciare piatti dalla rabbia ma che, per ovvi motivi, decidono che la propria casa non sia il luogo ideale. The Smashing Place, infatti, offre anche una parete in cemento verso la quale lanciare piatti, bicchieri, ecc… La rabbia, insomma, avrà le ore contate!

idee-business-bizzarre
I Do, Now I Don’t: anche un matrimonio saltato può diventare redditizio

Cosa fare quando, dopo la proposta di matrimonio, il proprio compagno o la propria compagna decidono che le cose sono cambiate? Generalmente le coppie si lasciano e uno dei due partner si ritrova con un anello costoso e che, a causa dei ricordi, non metterà probabilmente più… Inutile dire che i gioiellieri tendono a sottostimare il valore. La soluzione, quindi, è I Do, Now I Don’t ovvero un sito web specializzato nella vendita di anelli (e gioielli in genere) di seconda mano.
Leggi anche: “Atheist Shoes”: le scarpe che lasciano traccia del passaggio di un non credente”