Imprese

Idee imprenditoriali vincenti in agricoltura: qualche suggerimento

Ci sono tante idee imprenditoriali vincenti in agricoltura, tanti progetti di business che si possono sviluppare con successo. Occorre un po’ di determinazione e tanta passione. Ecco qualche piccolo suggerimento su come muoversi in questo ambito per avviare una impresa che possa funzionare al meglio e raggiungere, passo dopo passo, tutti gli obiettivi che ci si è prefissati durante la sua nascita.
Pensandoci bene i prodotti Made in Italy sono quelli più richiesti in tutto il mondo. A fare la differenza, oltre ai beni di lusso, alla moda e alle macchine, sono sicuramente i prodotti della terra. L’Italia è apprezzata in tutta Europa, ma anche in tutto il mondo per i suoi prodotti alimentari tanto che, visto il fiorente mercato, molti negli ultimi anni hanno cercato di contraffare le nostre eccellenze ed immettersi nel mercato per arricchirsi.
Come dare il via un business vincente in agricoltura? I consigli generali da seguire sono quelli che riguardano l’avvio di un qualsiasi impresa. Bisogna studiare il mercato, trovare una idea vincente, valutarla bene ed andare ad analizzare approfonditamente i competitor. Bisogna pianificare bene ogni strategia e mettere in campo tutte le proprie forze per raggiungere l’obiettivo che ci si è prefissati dandosi però degli step intermedi nei vari intervalli di tempo.

agricoltura innovativa gli espositori ad agrilevante 2017

Idee imprenditoriali vincenti in agricoltura: quali?

Farsi venire una idea vincente non è affatto facile. Non è detto, però, che per avere successo ci si debba inventare qualcosa di particolarmente stravagante anche perché la semplicità paga sempre.
Le idee imprenditoriali vincenti in agricoltura  sono quelle che tengono conto delle necessità dei clienti. Inutile quindi acquistare grandi appezzamenti di terra e coltivare industrialmente grano sottocosto che, forse, non comprerà nessuno. Meglio, invece, offrire un prodotto fresco, genuino e ben curato anche se in piccola quantità.
Una idea di business sicuramente vincente può riguardare l’apertura di un birrificio artigianale. Quante occasioni ci sono per bere una buona birra? Infinite. Ecco perché potrebbe essere vantaggioso buttarsi nella mischia e commercializzare una propria birra partendo, magari, a livello local e poi espandersi pian piano. Si può iniziare con una produzione locale e farsi conoscere dagli abitanti del paese in cui si è deciso di avviare il proprio business. Si può pubblicizzare e commercializzare il proprio prodotto partecipando agli eventi cittadini ed offrendo qualche assaggio della propria birra. Pian piano, infine, una volta che le vendite iniziano ad ingranare e che la domanda di birra continua a salire si può decidere di allargare i propri confini ed espandersi.
Altra idea vincente? Il commercio di marmellate biologiche. Tante mamme cercano per i propri bambini cibi sani e sicuri. Tante persone, dopo aver scoperto varie intolleranze o vere e proprie allergie, ad esempio, si sono buttati sui cibi biologici per scappare da conservanti e prodotti poco genuini. Vendere marmellate biologiche potrebbe essere quindi un business molto redditizio.
Oltre a ciò si possono avviare diversi allevamenti di animali: dalle pecore alle galline, dai maiali alle mucche. Si possono, anche, far nascere business sulla commercializzazione di prodotti per la cosmesi completamente naturali e rispettosi dell’ambiente, ma soprattutto non testati su animali.
Se si pensa al Made in Italy si pensa però anche alla moda. Perché, quindi, non dare via ad un proprio business legato a tessuti naturali auto-prodotti? Chi ha detto che i bei vestiti debbano essere solo sintetici?

Idee imprenditoriali vincenti in agricoltura: le opzioni sempre di moda

Vi sono però idee imprenditoriali in agricoltura che a quanto pare non tramonteranno mai. C’è chi ha avviato un ottimo business creando una fattoria didattica ed invitando i bambini delle scuola, ma non solo, a passare una giornata in aperta campagna fra animali, frutta e verdura.
Rimangono intramontabili, poi, i vari agriturismi. Veri e propri luoghi di ritrovo in mezza alla campagna, lontano dallo smog e dalla frenesia della città, gli agriturismi sono il luogo di rifugio di molti italiani. I loro prodotti tipici hanno un business non indifferente. Come se non bastasse si possono avviare in questo modo due business diversi lanciandosi anche nel campo della ristorazione ed offrendo ai propri clienti i prodotti della propria terra cucinati secondo le ricette della tradizione regionale.

Leggi anche –> Aprire un’azienda agricola 2018: gli incentivi per i giovani