Interni

Soumahoro avvisa la Meloni a Che tempo che fa: “Può darmi del dottore”

Secondo round dello scontro tra Giorgia Meloni e Aboubakar Soumahoro dopo il botta e risposta avvenuto in Parlamento qualche giorno fa. Il deputato di Sinistra e Verdi è ospite di Fabio Fazio nell’ultima puntata di Che tempo che fa. Occasione giusta per tornare sulla polemica scatenata dal ‘tu’ con cui il presidente del Consiglio si è rivolta a lui alla Camera. Soumahoro, spalleggiato dal conduttore, lo considera un fatto grave. Anche se alla fine dell’intervista prova a sdrammatizzare l’accaduto con una battuta.

Giorgia Meloni e Aboubakar Soumahoro

“Non è soltanto una questione di forma, giusto?”, domanda Fabio Fazio al suo ospite facendo riferimento al ‘tu’ con cui lo ha appellato la Meloni. “Tanti anni fa, nelle colonie, i colonizzatori chiamavano i colonizzati dandogli del ‘tu’. – questa la replica del deputato di sinistra – Semplicemente perché il ‘lei’, ritenuto onorabile, era riservato soltanto ai bianchi. E quindi utilizzare questo termine oggi è un richiamo a tutto questo. Ma anche un modo per non consentire più di osservare le persone dall’alto verso il basso, perché sono donne, perché sono neri, perché sono membri della comunità lgbtq, perché sono persone ritenute inferiori”, attacca Soumahoro.

“Lo scambio in Parlamento tra lei è il, o la, presidente Meloni che si è scusata ha fatto molto parlare”, interviene ancora il conduttore di Che tempo che fa prima di lanciare il breve filmato dello scontro avvenuto a Montecitorio tra il premier e deputato. “Lei ritiene di essere parte di un underdog, ma anche io provengo dai bassifondi della stessa underdog”, questa la parte del discorso di Soumahoro che ha provocato la reazione stizzita della Meloni.

“Voglio dire al collega Souhamoro, Soumahoro scusami, che tutti ci sentiamo scolari della storia sai?”, questa la replica del premier che, oltre a storpiare il nome del suo interlocutore gli dà pure del ‘tu’. “Non ho dato del tu a nessuno. – nega poi l’evidenza di fronte alle veementi proteste di parte dell’aula – Scusate avete ragione, errore mio, calmi, chiedo scusa. Succede nella vita di sbagliare, basta saper chiedere scusa quando accade”, ammette però subito dopo. “Un chiarimento sufficiente?”, domanda allora Fazio appena la linea torna allo studio di Rai3. “La presidente può anche darmi del dottore, visto che sono laureato ride applausi”, risponde sorridendo Soumahoro.

Potrebbe interessarti anche: Meloni dà del Tu al deputato Pd Soumahoro che reagisce: “I neri non avevano diritto al Lei”

Torna su