Interni

Giorgia Meloni dopo la vittoria: fuga in auto con la figlia

Come sarà stata la prima giornata vissuta da Giorgia Meloni da premier in pectore? Se lo sono chiesti molti italiani dopo il trionfo nelle urne elettorali ottenuto dal centrodestra, ma soprattutto dal suo partito Fratelli d’Italia. A cercare di fornire una risposta a questa curiosa morbosità ci prova il quotidiano Repubblica che manda un suo cronista a ‘spiare’ Giorgia sotto casa sua. Lei intanto annulla la prevista conferenza stampa e si fa vedere soltanto quando esce con la sua automobile, una Mini, per fare un giro con la figlia.

Giorgia Meloni insieme alla figlia

La prevista conferenza stampa, fissata inizialmente per le ore 16 di lunedì 26 settembre, viene annullata dallo staff di Giorgia Meloni che, intanto, decide di commentare i risultati elettorali con un breve tweet. “Gli italiani ci hanno affidato una responsabilità importante. Ora sarà nostro compito non deluderli e fare il massimo per restituire dignità e orgoglio alla Nazione”, cinguetta la leader di Fratelli d’Italia.

Dalla sua abitazione riescono comunque ad uscire alcuni retroscena privati. “Non riuscivo a dormire, sono crollata alle sette del mattino. – sono queste alcune risposte che Giorgia Meloni avrebbe dato su Whatsapp a chi le ha chiesto quali sensazioni stia provando – Stacco per mezza giornata, è una cosa più grande di noi, dobbiamo prenderci le misure, abituarci all’idea, muoverci con responsabilità e attenzione”.

Poi l’ammonimento ai suoi sostenitori: “Evitate caroselli e feste, abbiamo problemi enormi da affrontare, la crisi internazionale e quella economica”. Verso mezzogiorno una ragazza con in mano due piante suona al suo citofono: “Sì, sono un’amica di Giorgia. È un regalo per lei. Cosa c’è scritto nel bigliettino? Scusi, vado”. Lei intanto pubblica un altro post sui social, quello scritto dalla figlia di sei anni: “Cara mammina! Sono tanto felice che hai vinto. Ti amo tanto”.

Potrebbe interessarti anche: Roberto Saviano contro la Meloni, il post che scatena gli hater: “Sono nella lista nera”

Torna su