Interni

Il governo è sempre più sotto attacco. E Conte ora pensa alle elezioni

Crepe che fanno capolino da tutte le parti, con il rischio crollo sempre dietro l’angolo. E senza che nessuno provi nemmeno più a smentire le difficoltà di un governo che rischia continuamente di spaccarsi in due, diviso tra l’anima dem e quella grillina che, nonostante gli sforzi, sembrano sempre meno conciliabili. La maggioranza non è riuscita a garantire il numero legale in Senato sulla fiducia al decreto elezioni, le modifiche al decreto sicurezza di Salvini si sono arenate per i contrasti interni. Una sequenza che ha messo in imbarazzo tutti gli esponenti giallorossi.

Di fronte a difficoltà così marchiane, lo stesso Giuseppe Conte inizia a farsi qualche calcolo. Prendendo in considerazione l’eventualità del ritorno al voto e identificando già la primavera come unica sessione disponibile per una chiamata alle urne. Perché la tentazione, nonostante le rassicurazioni dispensate alla stampa, c’è, e permetterebbe di evitare che, andando avanti così le cose, la situazione non finisca per peggiorare al punto da mettere in dubbio il consenso di cui il premier continua a godere tra gli italiani.
In una situazione economica così delicata, e con i soldi dell’Ue che tarderanno sicuramente ad arrivare, il rischio è che la prossima Finanziaria del 2021 si trasformi in un naufragio. Il Pd, d’altronde, non ha mai nascosto di avere come obiettivo principale quello di arrivare all’elezione del prossimo Capo dello Stato, da non lasciare al centrodestra. Un traguardo in nome del quale ha accettato l’alleanza con i grillini ma che in molti iniziano a vedere sempre più lontano, irraggiungibile.Ecco, allora, tornare a circolare l’idea del famigerato “governo di unità nazionale”. Il Fatto Quotidiano scrive di esponenti dem che avrebbero già confermato: “Stiamo parlando con tutti, si creassero le condizioni ne riferiremmo al Quirinale”. Grandi manovre, dunque, per trovare un’alternativa al Conte-bis. Prima che quest’ultimo, è la paura del Pd, possa sfasciarsi da solo.

Miley Cyrus chiama, Conte risponde. E il web impazzisce per la “strana coppia”