Interni

Miley Cyrus chiama, Conte risponde. E il web impazzisce per la “strana coppia”

Un appello che era sembrato inizialmente addirittura un fake. E che invece la cantante Miley Cyrus ha realmente rivolto all’Italia e nello specifico al nostro premier Giuseppe Conte, citato direttamente in un cinguettio diventato subito virale: L’Italia e il resto del mondo sono uniti nella solidarietà per Black Lives Matter negli USA. Dobbiamo restare uniti nella lotta al Covid-19, al suo impatto di grandi proporzioni sulle comunità emarginate, soprattutto quella di colore. Ti unisci a noi Giuseppe Conte?”.

La conferma di come ormai l’America guardi con curiosità e interesse a Conte, al quale d’altronde lo stesso Donald Trump aveva riservato un forte endorsement con tanto di errore poi diventato famoso, quel “Giuseppi” di cui ancora si parla. Il premier ha risposto alla Cyrus nel giro di poco: “L’Italia ha combattuto in prima linea contro il Covid-19 ed è impegnata nell’Act- Accelerator, per garantire un accesso equo ed universale al vaccino e ai trattamenti. Cooperazione internazionale e solidarietà sono le chiavi del successo. Insieme ce la faremo, Miley”.
Lo scambio è poi proseguito, con la cantante che forse stupita della rapida risposta ricevuta ha tweetato ancora: “Grazie mille!”. All’appello della Cyrus ha risposto anche il premier spagnolo Pedro Sanchez. Una sequenza che non è ovviamente sfuggita all’attenzione degli utenti.Non è mancato chi ha cercato di ironizzare un po’, come un utente che si è lanciato in un’ardita previsione: “Il 2020 è solo una fanfiction piena di colpi di scena in cui alla fine Miley Cyrus e Giuseppe Conte si innamorano e salvano il mondo”. E ancora: “Miley Cyrus bimba di Conte perché questo 2020 deve sorprenderci fino all’ultimo secondo dell’ultimo giorno”. 

Salvini non si scusa: “Le ciliegie? Meglio quelle delle canne”