Esteri

Migranti, Crosetto accusa l’Europa: “Tutti bravi a pontificare ma non fate nulla”

Sui migranti è muro contro muro tra Francia e Italia. Qualche giorno fa sembrava che il governo francese avesse dato il via libera alla nave ong Ocean Viking per sbarcare il suo carico umano di 234 migranti nel porto di Marsiglia. Poi è arrivata però la repentina marcia indietro di Emmanuela Macron che ha invitato l’Italia a prendersi le sue responsabilità. Inevitabile la reazione stizzita del premier Giorgia Meloni e del ministro della Difesa Guido Crosetto che ci va giù pesante.

Guido Crosetto

“Vogliamo obbligare, forzare, l’Unione europea a non voltarsi dall’altra parte. – dichiara Guido Crosetto intervistato dal Messaggero – e a prendere una decisione seria, razionale, definitiva che tenga conto delle regole, della realtà, della possibilità concreta di accogliere le persone dandogli una possibilità di integrarsi, senza finire nel baratro dello sfruttamento, della povertà, dell’alienazione”.

“L’Italia in questa fase ha dimostrato di saper coniugare il rigore con l’umanità, l’accoglienza dei deboli e con la volontà di ragionare sul problema dell’immigrazione clandestina. – prosegue Crosetto – Far scendere i migranti a terra, infischiandosene di quello che sarà il loro destino non è un modo serio di occuparsi di loro, ma solo una scelta per lavarsi la coscienza senza fare nulla. Tutti sono bravi a pontificare su ciò che dovrebbe fare l’Italia e bravissimi a non fare nulla per i migranti. Il tema, la Francia e l’Europa lo devono capire, non è più eludibile”, conclude.

Foto Roberto Monaldo / LaPresse 16-12-2012 Roma Politica “Le primarie delle idee” – Evento organizzato da Giorgia Meloni Nella foto Giorgia meloni, Guido Crosetto

“Il governo sta rispettando tutte le convenzioni internazionali ed è legittimo il divieto imposto alle navi Ong, dove ci sono migranti e non naufraghi, di sostare in acque italiane oltre il termine necessario ad assicurare le operazioni di soccorso e l’assistenza dei soggetti fragili. Ci criticano, ma mentre noi veniamo criticati a Ventimiglia continuano i respingimenti lungo il confine francese”, questa invece la replica della Meloni a Macron.

Potrebbe interessarti anche: Travaglio insulta Crosetto ed è scontro: “Cicciobomba cannoniere”

Torna su