Lifestyle

Alessandro Cecchi Paone, parla il nuovo compagno: “Ricevo minacce e insulti”

Da signor nessuno a personaggio al centro del gossip. Lui è Simone Antolini, la nuova fiamma del giornalista Alessandro Cecchi Paone. Il ragazzo 23enne si racconta in una lunga intervista a Fanpage dove rivela tutte le difficoltà che ha dovuto affrontare a causa della sua sessualità. Ma anche la felicità di poter stare accanto al suo Alessandro, anche se tra i due c’è una differenza di età di quasi 40 anni.

Alessandro Cecchi Paone e Simone Antolini

“Vengo da un paese che si trova nei pressi della provincia di Ascoli Piceno. – racconta Simone Antolini – Preferisco non essere più specifico per tutelarmi, essendomi trovato al centro di questo caos mediatico. Sto ancora facendo fatica a fronteggiare tutto ciò che si è generato. Ho perfino dovuto chiudere il mio profilo Facebook a seguito dell’uscita delle foto. Non so come abbiano fatto a trovarmi, ma mi hanno trovato e continuo a ricevere minacce e insulti, perfino su Instagram e perfino rivolte a chi mi sta vicino nel privato. Sono persone che non lo meritano e non lo merito nemmeno io. Mi hanno descritto come se fossi la mente che sta dietro questo polverone, e invece sono la vittima. Mi sono semplicemente svegliato una mattina per ritrovarmi in foto, articoli e dentro questo vortice”.

“Alcuni dei clienti dell’azienda agricola di mio padre dove lavoravo mi hanno lasciato dei commenti molto brutti, parole sgradevoli che mi hanno fatto male. – riferisce sconsolato il ragazzo – Erano sorpresi perché venivo da una relazione con una ragazza durata quattro anni e non avevo ancora mai dichiarato la mia omosessualità. Nella stanza del regista con cui feci il mio primo provino entrai da solo. Mi propose un corso di portamento, un book fotografico e una buona raccomandazione per un totale di 2000 euro circa. Poi, in maniera molto esplicita, aggiunse che essendo un ragazzo carino c’era un altro modo per evitare di pagare. Se mi fossi prestato, avrebbe pensato lui all’intera somma. Andai via, scosso e schifato. Quello fu il mio ultimo provino”.

“In quel periodo ero ancora fidanzato con la mia ex e non avevo alcun dubbio rispetto alla mia sessualità. – ricorda Simone – Quando contattai Alessandro Cecchi Paone la storia con la mia ex era finita da qualche mese e avevo avuto una prima esperienza con un amico. In quel periodo passai molto tempo con un mio caro amico bisessuale e una sera ci fu qualcosa di più di un conforto amichevole: ci baciammo. Per me fu uno shock”. Con Cecchi Paone, racconta ancora, “cenammo insieme alla fine di un congresso e, complice anche qualche bicchiere di vino, ci baciammo per la prima volta mentre guardavamo il mare da un pontile. Non sono il tipo che bacia la prima sera, e nemmeno Alessandro, ma eravamo felici. Decisi di fermarmi in hotel fino al giorno dopo, poi tornai a casa ma a quel primo incontro ne sono seguiti altri. Fino a oggi”, conclude.

Potrebbe interessarti anche: Cecchi Paone, parla il giovane compagno Simone: “Non sono un opportunista”

Torna su