Mass Media

Cartabianca, Cuperlo critica Orsini: “Sei come Fonzie”

Alessandro Orsini nuovamente ospite, sempre a titolo gratuito, di Bianca Berlinguer a Cartabianca. Stavolta il professore della Luiss se la deve vedere con il giornalista del Fatto Quotidiano, Andrea Scanzi, e con l’esponente del Partito Democratico, Gianni Cuperlo. Ed è proprio quest’ultimo ad eccitare gli animi quando paragona Orsini al personaggio di Fonzie, protagonista della vecchia serie americana Happy days.

Orsini e Cuperlo a Cartabianca

“È fondamentale tentare di riaprire il dialogo con Mosca. Il governo italiano ha presentato un piano di pace in una logica multipolare coinvolgendo Usa, Cina e molti altri Paesi”, questa l’analisi di Cuperlo sulla situazione in Ucraina. Poi interviene anche Scanzi. “Per molti italiani è sbagliato continuare armi all’Ucraina. – attacca il giornalista – Ma Orsini tre mesi fa diceva che l’Ucraina avrebbe perso la guerra. Adesso la Russia è messa male dal punto di vista militare, anche anche a causa dell’invio di armi da parte dell’Occidente”.

“Il professor Orsini è come Fonzie che non era capace di dire ‘scusa’. Il professor Orsini non potrà mai dire ‘ho sbagliato’, è impossibile il percorso”, così Cuperlo si prende gioco del suo interlocutore. “Cuperlo, non mi rivolge una gentilezza. Mi attribuisce malafede e io non sono una persona in malafede”, è la replica stizzita di Orsini. “Non sia permaloso, è una battuta. Non può prendere il paragone con Fonzie come una cosa seria”, lo bacchetta però l’esponente del Pd chiudendo la polemica.

“Draghi si può opporre all’ingresso di Svezia e Finlandia nella Nato. – ribadisce poi il suo punto di vista Orsini – Ma il nostro premier porta avanti le politiche di Biden. L’Unione Europea è una potenza di pace, la Nato è diventata un’organizzazione offensiva”. Ma Cuperlo ribatte nuovamente. “C’è un problema di rispetto della sovranità dei popoli, dei governi e dei Parlamenti. Svezia e Finlandia erano neutrali. Putin è stato il più clamoroso promotore della Nato che Macron aveva definito in coma cerebrale poco più di un anno fa”, chiude così la discussione.

Potrebbe interessarti anche: Cartabianca, la Boschi discute con Orsini e attacca Salvini: “Perplessa da suo pacifismo”

Torna su