Interni

Il leghista Romeo al convegno dei No pass con Puzzer, Paragone e Donato

Ma che ci fa Massimiliano Romeo al convegno dei No green pass di Roma, organizzato dal Coordinamento 15 ottobre? È quello che si stanno chiedendo molti commentatori politici dopo la notizia che Romeo sarà tra i relatori della riunione che si terrà all’ex cinema Capranichetta, proprio in piazza di Monte Citorio, il 3 e i 4 gennaio. Accanto a Romeo, nel secondo giorno di incontri, siederanno due suoi colleghi, Gianluigi Paragone di Italexit e Lucio Malan di Fratelli d’Italiana, noti per le loro posizioni contro il certificato verde e, in certi casi, anche contro il vaccino anti Covid. Sarà presente anche l’europarlamentare, ex del Carroccio, Francesca Donato. E pure uno dei fondatori del movimento, il portuale di Trieste Stefano Puzzer.

Massimiliano Romeo

Massimiliano Romeo sarà dunque tra i relatori di una tavola rotonda, prevista per martedì 4 gennaio, dal titolo ‘Pandemia, trasparenza e democrazia’. Insieme a lui, come già accennato, ci saranno i colleghi di Palazzo Madama, Gianluigi Paragone e Lucio Malan. Presente anche il deputato del M5S Alberto Zolezzi. Anche lui indicato come contrario al green pass. Il convegno è stato organizzato dal Coordinamento 15 ottobre. Movimento nato all’indomani degli scontro scoppiati all’ingresso del porto di Trieste, che vede tra i suoi fondatori più in vista il portuale triestino Stefano Puzzer.

Gli organizzatori dell’evento dichiarano apertamente di voler imprimere “un cambio di rotta sulla strategia di gestione della pandemia. Grazie a quella parte di scienza che racconta il virus in modo quasi diametralmente opposto rispetto alla narrazione ufficiale”. Partorita dal Coordinamento 15 ottobre anche l’idea di dare vita ad un comitato tecnico-scientifico parallelo a quello ufficiale che coadiuva il governo Draghi durante questa emergenza.

Tra gli ospiti del convegno si segnala lo psichiatra Alessandro Meluzzi, sospeso dall’Ordine dei medici perché non vaccinato, che interverrà parlando di ‘Narrazione della paura’. Prenderà la parola anche l’europarlamentare Francesca Donato. Un parterre che induce i critici a puntare il dito contro Massimiliano Romeo, considerato che il senatore leghista ricopre un ruolo di primo piano nel partito di Matteo Salvini. “Il pensiero unico imbavaglia la scienza, ha dichiarato Romeo lo scorso 23 novembre.

Potrebbe interessarti anche: Puzzer, foglio di via da Pordenone: “Trattato come un terrorista”

Torna su