Economia

Iliad: supera 1,5 milioni di clienti ed ora punta al 5G

Un grande successo commerciale per Iliad che alza il velo sui suoi primi conti dal suo sbarco in Italia. In neanche due mesi dal lancio sul mercato italiano infatti, le attivazioni hanno raggiunto il milione di utenti, e molti di questi sono proprio ex utenti Wind-Tre, Vodafone e Tim. La società nel periodo ha realizzato 9 milioni di ricavi a fronte di investimenti per 164 milioni. Più interessanti i numeri forniti sugli abbonati. Nel periodo considerato  gli abbonati sono stati 635 mila mentre ad agosto, si legge nella nota della società, sono saliti a 1,5 milioni.

iliad-milioni-utenti

Leggi anche: Iliad in Italia: chi è Xavier Niel, fondatore della compagnia telefonica low cost

Un boom di attivazioni inatteso

E’ proprio il caso di dirlo riguardo ad una delle aziende telefoniche low cost che sono arrivate sul mercato italiano da giugno: parliamo di Iliad, azienda telefonica francese che con un’offerta allettante (minuti illimitati, messaggi illimitati, 30 giga di navigazione internet a 4G+ a 5,99 euro al mese) ha sfidato commercialmente le aziende telefoniche più blasonate, ottenendo un grandissimo successo. Iliad è uno fra gli operatori italiani più apprezzati per quanto riguarda l’aspetto “morale”. Con un’offerta singola senza sorprese e con la promessa della bolletta mensile uguale per sempre, l’operatore francese si è affacciato sul nostro mercato e nel giro di pochi mesi lo ha ribaltato. Il modello di business di Iliad in Italia si basa su un’offerta semplice e trasparente, senza costi nascosti, fa sapere il gruppo francese nel report pubblicato questa mattina. Pochi avevano dubbi sulla riuscita ma i primi risultati annunciati dal nuovo operatore ora lo confermano: l’offerta Iliad funziona molto bene.

iliad-milioni-utenti

I concorrenti hanno iniziato a proporre opzioni simili o si sono cimentati in promozioni fino a poco tempo fa letteralmente assurde per rispondere al nuovo arrivato. Si parla di un “robusto successo commerciale” in Italia, con 635 mila utenti abbonati nel giro di un solo mese e un totale di 1,5 milioni di nuove registrazioni fino ai primi giorni di agosto. Ricordiamo che Iliad è arrivata in Italia alla fine del mese di Maggio. Gli obiettivi in Italia rimangono comunque decisamente ambiziosi: la società infatti intende ottenere il pareggio di bilancio prima di raggiungere il 10% dell’affollato mercato della telefonia mobile in Italia. Anche se i dati aziendali sono semestrali in realtà il fatturato di 9,1 milioni di euro è stato ottenuto in solamente un mese, dal 29 maggio a fine giugno.

Come accade per ogni società che si presenta su un nuovo mercato i costi sostenuti superano le entrate. La proposta Iliad funziona nel nostro Paese e continuerà a farlo se riuscirà a mantenere l’elevato tasso di crescita raggiunto finora. E’ evidente quindi che gli utenti, che si sono stufati dei clamorosi rincari delle aziende più blasonate, stiano preferendo le low cost, con i limiti di una rete forse meno affidabile e potente (sopratutto per la navigazione internet) ma con un grande risparmio. Magari potrebbe essere uno stimolo per le aziende come Vodafone, Wind-Tre o Tim di promuovere nuove offerte vantaggiose per gli utenti. Staremo a vedere.

Leggi anche: Gestore telefonico: l’offerta incredibile di Iliad per il mercato italiano