Sport

Inglesi antisportivi, che brutta immagine i giocatori che si tolgono la medaglia del 2° posto

I grandi day after portano con sé i festeggiamenti, le gioie, ma anche i dolori e la scia di polemiche. Distratti dal trionfo dei nostri Azzurri, non ci siamo accorti di qualche brutto episodio avvenuto a Londra. Prima di tutto il fischio all’inno italiano, e poi, fuori dallo stadio, qualche deficiente che ha tagliato e bruciato una bandiera italiana. Ma a pesare sul comportamento degli inglesi ora sono anche quelle brutte immagini dei giocatori che subito dopo aver ricevuto la medaglia del secondo posto se la sono sfilata in diretta mondiale. Dopo la vittoria dell’Italia la delusione dell’Inghilterra è certamente comprensibile, ma il gesto dei calciatori di togliere la medaglia d’argento è stato indice di poca sportività. E lo hanno sottolineato quasi tutti i media. (Continua a leggere dopo la foto)

Non è piaciuta neanche ai britannici quell’immagine che sancisce il definitivo addio al fair play in una partita che ha visto anche arrivare dagli spalti continui fischi. Anche durante l’inno dell’Italia. Del resto la premiazione della nostra Nazionale è avvenuta a stadio quasi vuoto, con i 58mila supporter inglesi che l’hanno abbandonato, come ha sottolineato anche il man of the match Leonardo Bonucci. L’unico a tenere la medaglia è stato Henderson, capitano del Liverpool. (Continua a leggere dopo la foto)

Il ct dell’Inghilterra Gareth Southgate si è assunto la piena responsabilità del fallimento dal dischetto contro l’Italia che si è aggiudicata per 4-3 Euro 2020 a Wembley. Dopo un pareggio per 1-1 dopo 120 minuti – il viterbese Leonardo Bonucci ha annullato il vantaggio di Luke Shaw al secondo minuto – è stato un risultato pessimo dal dischetto per i Tre Leoni, con Marcus Rashford, Jadon Sancho e Bukayo Saka che hanno sbagliato tutti dal dischetto, con Jordan Pickford che ha parato due rigori italiani. (Continua a leggere dopo la foto)

“Ci siamo preparati nel miglior modo possibile e questa è la mia responsabilità, ho scelto i ragazzi per calciare i penalty”, ha detto Southgate a ITV. “Nessuno è da solo in quella situazione. Abbiamo deciso di fare le modifiche proprio alla fine della partita e vincere e perdere insieme come squadra”.

Ti potrebbe interessare anche: Vialli e Mancini, le lacrime e un abbraccio in cui c’è l’Italia intera