influencer-Instagram-

Instagram stories, musica in arrivo: novità e metodi per condividere i propri brani preferiti

Instagram, il social network nato per condividere fotografie, si rinnova. Dopo l’introduzione delle Stories, oramai utilizzate da milioni di utenti in tutto il mondo, Instagram sembra oramai pronto a lanciare una nuova funzione dedicata alla musica e pensata per tutti coloro che desiderano condividere, insieme ai propri video e agli scatti migliori, anche i propri brani preferiti.

Attualmente, infatti, non è ancora possibile inserire note musicali nelle storie anche se esiste già qualche metodo per condividere la musica che si sta ascoltando. Non rimane quindi che attendere i prossimi aggiornamenti per testare tutte le novità in arrivo su Instagram…

influencer-proprio-businessInstagram: le Stories con la musica?

Buone notizie per tutti coloro che da tempo desideravano inserire anche i propri brani preferiti all’interno delle Instagram Stories. La notizia è trapelata grazie a Tech Cruch che in un articolo rivela come un lettore, Ishan Agarwal, abbia informato la redazione di sostanziali cambiamenti all’interno del codice di Instagram. In particolare, il social network dedicato alle foto – dal 2012 di proprietà di Facebook Inc. – starebbe per implementare i “Music stickers”, funzionalità che permetterà probabilmente di cercare brani musicali da inserire nelle proprie storie.

Sebbene da Instagram non sia arrivata inizialmente nessuna conferma, nelle ore successive dai vertici del social network hanno confermato l’arrivo di questa nuova funzionalità, anticipando anche altre grandi novità. In particolare, sembra che Instagram si arricchirà di:

  • Instagram Nametags: in modo analogo a quanto già visto su Snapchat, a breve su Instagram sarà possibile creare un QR Code personale, reso più accattivante da una grafica del tutto personalizzata. La funzione principale è quella di rendere più semplice ed intuitivo il follow;
  • Videochiamate: ebbene sì, anche Instagram funzionerà presto come un servizio Voip. I vertici del social network hanno infatti rivelato che, in occasione di F8, verrà presto presentata anche questa nuova funzione.

Tornando agli sticker musicali, comunque, sembra che Instagram stia addirittura lavorando ad un sistema capace di individuare autonomamente i brani in ascolto.

offerte-lavoro-instagramCondividere musica su Instagram e novità

Sebbene i “Music sticker” su Instagram non siano ancora stati implementati nella versione ufficiale, da qualche giorno è già possibile condividere la propria musica preferita tramite app di terze parti. In particolare, agli utilizzatori di Spotify o Souncloud basterà andare nel menù del brano, cliccare l’opzione condividi e scegliere le Instagram Stories. In questo caso, ovviamente, la vostra musica non apparirà a corredo di un video o di un’immagine personale bensì somiglierà ad un vero e proprio screenshot musicale, a cui aggiungere stickers o commenti scritti “a mano”.

Tra aprile e maggio 2018, Instagram ha introdotto alcune novità meno evidenti ma di importanza fondamentale. In particolare, in vista della deadline del 25 maggio a tema GDPR, il social network ha reso disponibile la possibilità di scaricare tutti i propri dati personali, dai commenti lasciati alle foto condivise dall’inizio dell’utilizzo. In tema privacy, invece, a maggio 2018 Instagram ha introdotto un “Filtro anti bullismo”. Visti i casi sempre più numerosi di bullismo, il social network ha deciso di implementare un complesso algoritmo di machine learning che utilizza l’intelligenza artificiale per scoprire contenuti, commenti e hashtag offensivi: in questo modo sarà più semplice scovare contenuti inappropriati e da rimuovere.

Leggi anche: “Internet of Things: Nokia acquisisce SpaceTime Insight per migliorare le proprie performance”

CONDIVIDI
Sabina Schiavon
Visionaria per vocazione, blogger in erba per passione, freelance per professione. Milanese per nascita e vercellese d’adozione, si occupa di startup, imprese, Industria 4.0 e di tutti i temi legati all’innovazione. Ama la birra belga e il whisky scozzese, gustati accanto a un gatto che fa le fusa.