Tecnologia

Come cambierà l’Intelligenza Artificiale nel 2019?

L’Intelligenza Artificiale è stata la grande protagonista del 2018. E il 2019? Un’analisi condotta da IBM Research, ripercorre i traguardi raggiunti nel mondo digitale e anticipa quali saranno gli sviluppi futuri.

L’IA è sempre più umana

Nell’ultimo anno si è prestata molta attenzione alle capacità dei sistemi di AI di comprendere il linguaggio e di imparare dalla propria esperienza.
Proprio per questo sono nati nuovi metodi di Machine Listening Comprehension che permettono alle macchine di capire i ragionamenti che sono alla base degli enunciati e di interagire nel modo più naturale possibile con gli esseri umani. Questi sistemi sono sempre più dotati di Question & Answer, e permettono alle macchine di rispondere in modo sempre più adeguato alle domande sui testi.

Leggi anche: Intelligenza artificiale: costruire un sistema di AI a livello umano che potrebbe cambiare il mondo

intelligenza-artificiale-livello-umano


Importanti sono anche le novità che riguardano l’apprendimento: il nuovo sistema ∆-encoder dell’IBM Research permette alle macchine di riconoscere visivamente nuovi oggetti partendo da pochissimi esempi. In questo modo vengono saltate le lunghe fasi di addestramento che generalmente venivano fatte. Da qui la nascita dei primi sistemi di apprendimento cooperativo, in cui un agente intelligente impara da un altro e viceversa.

Il 2019: anno dell’impegno sociale

L’Intelligenza Artificiale può vantare molti successi nel 2018. Il prossimo anno? Quali altre sfide importanti dovrà affrontare?
L’obiettivo principale che riguarda l’Intelligenza Artificiale sarà quello di replicare il più possibile i meccanismi del ragionamento umano, riconoscendo i legami di causa-effetto tra i vari fenomeni.

Leggi anche: Tecnologia: l’intelligenza artificiale e la robotica stanno aiutando l’industria dei trasporti merce , Intelligenza Artificiale creerà tanti posti quanti ne cancellerà’intelligenza artificiale igenius


Importante anche l’impegno dei ricercatori per rendere più scalabili i processi di AI con i nuovi sistemi di quantum computing. In questo modo verranno potenziate le capacità della macchina portando una riduzione dei costi computazionali.
Ma il 2019 sarà l’anno della trasparenza e dell’impegno sociale. Secondo IBM Research, nel futuro immediato la comunità scientifica si impegnerà ancora di più per rendere chiari e comprensibili i meccanismi alla base dell’AI.

 

Prospettive future

Nasceranno molte applicazioni per il bene sociale e l’equità. L’intelligenza artificiale sarà più accessibile, trasparente, e legata a meno ai pregiudizi. In definitiva, continuerà a cambiare la nostra vita. In che modo? Ancora non lo possiamo sapere. Sicuramente, AI diventerà il fondamento della nostra vita quotidiana, così come la connessione a internet in passato. Almeno per l’anno prossimo dobbiamo attendere nuove applicazioni originali e innovative.
L’Intelligenza Artificiale ci porterà verso un futuro dove, non solo le macchine verranno utilizzate per svolgere il lavoro fisico, ma verranno impiegate sempre di più in ambiti concettuali, di pensiero, come pianificare, costruire strategie e prendere decisioni.